IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, recupero ex Solimano: Sinistra Italiana contro l’idea di aumento dei volumi

Sparso: "Occorre fermare l'edilizia speculativa, che soddisfa gli interessi di pochi e dedicare sforzi, risorse e progetti per fare qualcosa che serva davvero"

Savona. “Sinistra Italiana ha appreso con preoccupazione dell’intenzione dell’Amministrazione di procedere all’ampliamento, in misura notevole, del progetto relativo alle aree degli ex cantieri Solimano in via Nizza, sino a realizzare quasi il raddoppio dei volumi rispetto a quanto previsto nel Piano urbanistico comunale”. Così il coordinatore provinciale Walter Sparso commenta le ultime voci sui possibili lavori che cambierebbero forma al waterfront savonese.

“Si tratterebbe di un incremento assai rilevante di metri cubi di cemento, con un pesante impatto sulla Città e di nessuna utilità per la comunità. Rilanciare nuove edificazioni è una politica che non può aiutare Savona e che, tra l’altro, è anche in contrasto con quanto più volte espresso in campagna elettorale dall’attuale Sindaco. Occorre fermare l’edilizia speculativa, che soddisfa gli interessi di pochi e dedicare sforzi, risorse e progetti per fare qualcosa che serva davvero alla cittadinanza, ad assicurare i servizi essenziali e a creare opportunità di lavoro” aggiunge il coordinatore provinciale di Sinistra Italiana.

“Occorre invertire la tendenza esplicitamente manifestata da questa Amministrazione, che costruisce palazzi e taglia alberi. Il rilancio dell’economia e dell’edilizia, del resto, può utilmente passare anche attraverso il recupero di edifici non utilizzati e dismessi, senza incrementare il peso degli insediamenti già esistenti o già deliberati” conclude Walter Sparso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.