IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, pronto il rimpasto della giunta comunale: fuori Marozzi, dentro Doriana Rodino e Andrea Sotgiu

Redistribuite le deleghe di Caprioglio, Santi e Montaldo

Savona. Fuori Barbara Marozzi, entro Doriana Rodino e Andrea Sotgiu. Sono questi i due nomi nuovi della giunta comunale del sindaco di Savona Ilaria Caprioglio. Dopo giorni di discussioni, voci di tensioni e possibili rotture all’interno della maggioranza, ecco dunque che si completa il “rimpasto” di giunta dell’amministrazione savonese.

Le nomine ed il nuovo assetto della giunta comunale fanno seguito “agli incontri con i capigruppo e i consiglieri comunali” e sono state decise “in totale autonomia, al fine di garantire alla Città una maggiore efficienza dell’amministrazione”.

Come detto, dalla squadra amministrativa esce Barbara Marozzi, sostituita da Doriana Rodino, alla quale saranno attribuite le deleghe a cultura, musei, promozione turistica, campus universitario, politiche giovanili e pari opportunità.

In giunta entrerà anche l’avvocato Andrea Sotgiu, al quale saranno attribuite le deleghe a servizio legale, patrimonio, trasparenza e anticorruzione, rapporti con il consiglio.

Il sindaco Caprioglio terrà come deleghe programmazione culturale, lavori pubblici, cooperazione internazionale, comunicazione e personale.

L’assessore Silvano Montaldo assumerà, a fronte di servizio legale e patrimonio affidati a Sotgiu, il ciclo rifiuti-ambiente e programmazione sul ciclo delle acque, oltre alle deleghe: bilancio, società partecipate, economato, tributi, trasporto pubblico.

L’assessore Pietro Santi manterrà gli incarichi a manutenzioni, verde pubblico, servizi demografici e cimiteriali.

“Il decreto di nomina dell’assessore Sotgiu sarà firmato lunedì 23 luglio al fine di rispettare i termini di surroga dei nuovi consiglieri che sanciscono, entro i dieci giorni successivi alla firma, la convocazione del consiglio comunale, fissato per il 31 luglio”.

Per quella data anche Lega avrà proposto al sindaco il nome della persona che andrà a sostituire l’assessore e senatore Paolo Ripamonti che “si ringrazia per il lavoro svolto”.

Doriana Rodino è nata a Mondovì nel 1974, è cresciuta a Millesimo e si è trasferita a Pavia, dove vive tuttora, per studiare all’università. Dopo un periodo trascorso a Madrid, grazie alla borsa Socrates-Erasmus, si è laureata in scienze biologiche e ha proseguito il percorso accademico nell’ateneo pavese grazie a borse di studio, e dopo aver conseguito il dottorato di ricerca, assegni di ricerca. Nel 2004 ha fondato un’associazione culturale per la divulgazione della scienza nelle scuole di ogni ordine e grado. Nel 2006 viene ammessa al master in comunicazione della scienza dellla Sissa di Trieste, che conclude con una tesi su John Brockman, impresario culturale e promotore della “terza cultura”.

Nel 2008 entra in Alpha Test, azienda che si occupa di editoria e formazione a Milano, lavorando in redazione e come docente di biologia. Dal 2011 diventa anche Foreign Rights Manager. Inizia la sua collaborazione con il Circolo degli Inquieti di Savona intorno al 2009 (oggi fa parte del consiglio direttivo) scrivendo per il giornale del circolo e organizzando eventi a sfondo scientifico. Nel 2011 è stata selezionata dalla Fiera di Guadalajara, Messico, per prendere parte al programma professionale. Al rientro dalla maternità è stata invitata dalla Federacìon de Gremios de Editores de Espana alla fiera Liber. E’ inoltre socia di Mus-e onlus, sezione di Savona, progetto multiculturale europeo che si propone di promuovere l’arte nelle scuole come mezzo di integrazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.