IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, approvato lo schema di protocollo d’intesa sulla circolazione dei trasporti eccezionali

Con Anci ed Enti locali interessati

Regione. La Regione Liguria ha approvato lo schema di “Protocollo d’intesa per la gestione dei procedimenti e definizione di Linee guida per l’esercizio delle funzioni relative alle autorizzazioni alla circolazione dei trasporti eccezionali” con Anci e gli Enti locali interessati (Città Metropolitana di Genova, Province di Imperia, Savona e La Spezia, Comuni capoluogo di provincia).

Lo schema di protocollo d’intesa prevede in capo alla Regione l’impegno a coordinare le seguenti attività, da realizzarsi entro il 31 dicembre 2018 mediante l’istituzione e la gestione di un tavolo tecnico di coordinamento sui trasporti eccezionali con gli altri Enti coinvolti: predisposizione della mappatura delle strade interessate da frequenti transiti eccezionali per le diverse tipologie di trasporti e veicoli eccezionali come definite dagli articoli 61 e 62 del D.Lgs. 285/1992 “Nuovo Codice della Strada”; definizione di modelli unificati di autorizzazioni per la circolazione di trasporti e veicoli eccezionali, sulla base della condivisione delle migliori prassi in atto; definizione di linee guida per l’esercizio delle funzioni relative alle autorizzazioni alla circolazione dei trasporti eccezionali.

In capo agli altri Enti locali interessati, che secondo l’articolo 2 della legge regionale numero 8 del 17 marzo 1983, sono delegati al rilascio delle autorizzazioni alla circolazione dei trasporti eccezionali, verterà l’obbligo di mettere in comune e scambiarsi i dati conoscitivi, le informazioni e i sistemi informatici attualmente in loro possesso, per costituire la sopra specificata mappatura delle strade interessate da frequenti transiti eccezionali per le diverse tipologie di trasporti e veicoli eccezionali, per definire i modelli unificati delle ridette autorizzazioni nonché per definire le linee guida per l’esercizio delle relative funzioni in modo efficiente ed efficace.

“L’adozione di questo Protocollo d’intesa permetterà quindi di snellire, uniformare e velocizzare le procedure di rilascio delle autorizzazioni, tutelando la sicurezza della circolazione nel territorio regionale e agevolando così al contempo le attività economiche richiedenti i transiti eccezionali”, commenta il capogruppo di Forza Italia Angelo Vaccarezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.