IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Percorsi di eccellenza all’Istituto Comprensivo Val Varatella di Borghetto Santo Spirito

Per l'estate sono stati attivati un corso che unisce la sartoria alla matematica e un laboratorio espressivo sulla recitazione

Borghetto Santo Spirito. La scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo Val Varatella rimane aperta durante il mese di luglio ed offre un servizio completamente gratuito a 40 alunni grazie ad un finanziamento europeo.

Il Programma Operativo Nazionale (PON) del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca punta con questo progetto a rafforzare le competenze di base delle studentesse e degli studenti. Alle scuole è stato richiesto di proporre approcci innovativi che mettano al centro lo studente e i suoi bisogni e ne valorizzino gli stili di apprendimento e lo spirito d’iniziativa per affrontare in maniera efficace e coinvolgente lo sviluppo delle competenze di base.

“Il nostro istituto – dice la dirigente Ivana Mandraccia – ha voluto puntare sul potenziamento delle competenze logico – matematiche e di quelle espressive in lingua madre proponendo un corso di Sartematica ed un laboratorio espressivo”. Il primo, che è già partito, unisce la sartoria alla matematica e alla logica: “Un punto di vista davvero diverso e divertente per mettere in pratica matematica, geometria, tecnica, logica e creatività”, spiega la dirigente. Esperta d’eccezione la professoressa Catia Vollero che insegna al Politecnico Bovisa e alla NABA la Nuova Accademia delle Belle Arti di Milano – Design della moda.

Il secondo corso che partirà la prossima settimana è un laboratorio espressivo che vuole valorizzare le competenze artistico – espressive dei ragazzi. “Anche in questo caso abbiamo richiesto un esperto di eccellenza – spiega Mandraccia – diplomata alla Royal Accademy of Dance, Irene Ciravegna, insegnante del Thedancestudio di Albenga, metterà in risalto le doti a tutto tondo dei nostri alunni dalla recitazione alla scrittura a quegli aspetti tecnici come luci, audio, scenografie che sono fondamentali per la buona riuscita di una rappresentazione”.

I due laboratori saranno strettamente collegati e approderanno ad un obiettivo comune e condiviso, grazie anche alla preziosa collaborazione della professoressa Melissa Giacosa. Per ora le docenti tutor Paola Paolino e Rosa Flora non vogliono ancora svelare quale sarà il prodotto finale. Nel frattempo, però, vogliono “ringraziare i 40 ragazzi che con grande entusiasmo partecipano al progetto e la segreteria dell’Istituto
Comprensivo Val Varatella, senza la cui disponibilità e competente collaborazione nulla di tutto questo si sarebbe potuto realizzare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.