IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pd, al via la Festa de l’Unità 2018. Il segretario Vigliercio: “Guardiamo al futuro, pronti al rinnovamento”

Quest'anno si svolgerà nei bellissimi spazi della Sms La Rocca di Legino il 13-14-15 e il 20-21-22 luglio prossimi

Savona. Al via domani sera il più classico degli appuntamenti estivi del Partito Democratico: la “Festa de L’Unità”, che quest’anno si svolgerà nei bellissimi spazi della Sms La Rocca di Legino per due week end: il 13-14-15 e il 20-21-22 luglio prossimi.

Sono tante le iniziative in programma, con stand gastronomici e ottima cucina, musica dal vivo, laboratori e animazione per i più piccoli (in programma sabato e domenica dalle 19.30 alle 21) e un ciclo di incontri interessanti nel dopo cena che affronteranno temi a 360 gradi.

“Dopo il 4 marzo abbiamo intrapreso un cammino di coraggio e di umiltà con al centro la discussione sulle ragioni della sconfitta e sulla sostanza delle nostre politiche di questi anni – spiega Giacomo Vigliercio, segretario provinciale del Pd – Solo ripartendo dai fondamentali possiamo elaborare una nostra idea, definita, rinnovata e rimotivata, del futuro dell’Italia e dell’Europa. Non possiamo farlo da soli ma con un confronto aperto e di merito coinvolgendo le persone”.

“La Festa di quest’anno si presenta proprio con questo spirito: il nostro partito sta attraversando una fase di forte rinnovamento e ricostruzione del proprio radicamento e della propria capacità di dialogare con l’esterno. Il programma delle serate è stato pensato per costruire una Festa che fosse la festa del territorio. I giovani: cosa pensano davvero di quello che è accaduto negli ultimi anni e di cosa sta accadendo; l’economia e il lavoro: perché se si ha un lavoro si può ricominciare a vedere anche un futuro; l’Europa: perché l’Europa dei popoli va rafforzata e riformata per garantire a tutti noi un periodo di stabilità e pace. L’Europa dei diritti e delle opportunità che ci permettono di crescere. E l’idea che con il pilastro sociale le tutele e diritti avanzati su lavoro e welfare possano divenire comuni in tutto il continente; la Cultura e la Politica, perché di cultura si parla sempre troppo poco e se questa fosse nelle agende di tutti i partiti forse vivremmo in un paese più bello, più ricco e più giusto”.

Domani inaugura negli spazi della Sms La Rocca anche la mostra “La U de l’Unità – 31 creativi in libertà di tratto e di pensiero” che sarà oggetto di una serata particolare e di una tavola rotonda venerdì prossimo 20 luglio con la presenza confermata di Luca Borzani, già presidente della Fondazione Palazzo Ducale di Genova e di altri ospiti. Inaugura domani anche la mostra delle tavole di Carlo Sipsz sulle proteste savonesi dopo l’attentato a Palmiro Togliatti. Tra le novità, anche l’inaugurazione di un punto bookcrossing che resterà poi patrimonio della SMS La Rocca e di tutto il quartiere. L’invito a tutti pertanto è quello di portare un libro durante le serate di festa da regalare alla comunità per contribuire a far circolare la cultura.

“Abbiamo coinvolto alcune associazioni ed enti che sono radicati nell’azione sul nostro territorio – prosegue il segretario – Tanta è la strada da fare ancora ma noi siamo pronti per ricominciare a camminare con tutti i compagni di viaggio che avranno voglia di ascoltare e imparare, partecipare e essere felici. Pronti a ricostruire le alleanze nei confronti di chi ha una visione della giustizia sociale vicina alla nostra. Un’occasione per tornare a essere la comunità che tanti ci hanno invidiato e di cui tanti di noi hanno sentito la mancanza”.

Si parte venerdì sera con l’incontro con i nostri amministratori di Comune di Savona, Provincia e Regione che verranno intervistati dal giornalista Felix Lammardo. L’incontro sarà l’occasione per fare il punto sul lavoro degli amministratori, sui temi più sentiti e per condividere insieme e raccogliere idee e proposte utili per migliorare il nostro territorio.

Sabato 14, una serata dedicata soprattutto ai giovani. Si parte con incontro dal titolo attuale con l’Anpi provinciale: essere antifascisti oggi. Cosa significa? Si prosegue con una vera e propria tavola rotonda in cui saranno i giovani ad essere protagonisti di un format originale dal titolo “20 anni i pensieri di ieri, quelli di oggi e quelli di domani”. Partendo dai principali fatti avvenuti nel 1998 – quando molti dei giovani presenti nascevano o avevano pochi anni – proviamo a parlare di che cosa sta accadendo intorno a noi e di come vogliamo costruire, insieme, il prossimo domani. Parteciperà anche Mattia Zunino, Segretario nazionale GD.

Domenica 15 alle 21 si parlerà invece di “Lavoro: infrastrutture, porto, imprese per lo sviluppo del nostro territorio”. Si parlerà del porto di Savona con i temi legati a sviluppo economico ed ambiente, dell’area più vasta in cui il capoluogo è inserito e che presenta potenzialità da cogliere soprattutto in termini di nuova occupazione, il necessario collegamento tra area di crisi complessa e politiche infrastrutturali e del protagonismo che la città deve recuperare ma che attualmente il Sindaco di Savona non sta esercitando. Modera l’incontro Matteo Rainisio, editore di IVG.it e partecipano: Monica Giuliano, Presiodente della Provincia e Sindaco di Vado Ligure, Andrea Pasa Segretario generale della Camera del lavoro di Savona e Mariano Rosasco, Ingegnere.

È possibile vedere programma e la brochure completa della festa a questo link https://www.partitodemocraticosavona.it/programma-festa-unita-savona-2018/

Sulla pagina Facebook @PDsavona le news e tutti gli aggiornamenti

Il programma del primo fine settimana di Festa:

Venerdì 13
19.00 Apertura stand gastronomici
20.30 Ripartiamo dai fondamentali. Incontro con i Consiglieri presenti nelle amministrazioni del Comune di Savona, Provincia di Savona, Regione Liguria.
21.30 Musica con “Studio Nadar” in concerto

Sabato 14
19.00 Apertura stand gastronomici
19.30 – 21.00 Laboratori per i più piccoli
20.30 Essere antifascisti oggi. Confronto. Partecipa l’Anpi provinciale.
21.30 20 anni. I pensieri di ieri, quelli di oggi e quelli di domani. Una chiacchierata ad ampio respiro con i protagonisti di domani.

Domenica 15
19.00 Apertura stand gastronomici
19.30 – 21.00 Laboratori per i più piccoli
21.00 Parliamo di Lavoro: infrastrutture, porto, imprese per lo sviluppo del nostro territorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.