IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le associazioni di IVG.it - ARCI Savona

Informazione Pubblicitaria

Nel week-end al NuovoFilmStudio di Savona: La ruota delle meraviglie (Wonder Wheel)

Più informazioni su

La ruota delle meraviglie (Wonder Wheel)
di Woody Allen, con Jim Belushi, Juno Temple, Justin Timberlake, Kate Winslet – USA 2017, 101′

sab 14 luglio (21.15)
dom 15 luglio (17.00 – 21.15)

Tra fragili speranze e nuovi sogni, le vite di quattro personaggi si intrecciano nel frenetico mondo del parco divertimenti: Ginny, ex attrice malinconica ed emotivamente instabile che lavora come cameriera; Humpty, il rozzo marito di Ginny, manovratore di giostre; Mickey, un bagnino di bell’aspetto che sogna di diventare scrittore; Carolina, la figlia che Humpty non ha visto per molto tempo e che ora è costretta a nascondersi nell’appartamento del padre per sfuggire ad alcuni gangster…
Diretto dal grande Woody Allen e impreziosito dalla cinematografia di Vittorio Storaro “La ruota delle meraviglie” è un racconto fatto di passione e tradimenti che ha per sfondo la pittoresca Coney Island degli anni ’50. Dopo il raffinato e malinconico tuffo nella Hollywood degli studios di “Café Society”, Woody si immerge nel dramma di piccole vite di uomini e donne che cercano di strappare alla quotidianità qualche momento di luce. “La ruota delle meraviglie” è uno dei film visivamente più belli della recente filmografia del regista; merito del nostro Storaro, esattamente come per quanto riguarda l’aspetto emozionale del film il merito è quasi tutto della perfetta Kate Winslet, matura e tormentata come un’eroina tragica dell’epoca. A 82 anni Allen rimane uno dei più grandi drammaturghi che la macchina da presa abbia mai avuto il piacere di conoscere: la sua scrittura si fa sempre più asciutta ed affilata, meno propensa alla battuta e alla leggerezza, ma non perde nulla della sua brillantezza o della sua sagacia. Le sue opere non saranno più i capolavori di un tempo, ma il suo cinema continua a raccontare una personalissima visione della vita che non può lasciare indifferenti. Soprattutto quando per farlo si avvale di talenti eccezionali che riescono a portare avanti ed elevare il suo lavoro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.