IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, i Lions donano una nuova automedica alla Croce Rossa

Nel corso della serata c’è stato anche il passaggio di consegne tra il presidente uscente Lino Ferraro e il nuovo, Vincenzo Salvini

Loano. Si è svolta il 30 giugno in occasione della chiusura dell’anno lionistico del presidente Lino Ferraro, presso il residence Loano 2 Village, l’evento a cura del Lions Club Loano Doria con il consueto e sentito tema: “Incontri e meeting benefici per alimentare la generosità”.

E’ attraverso il culto dell’altruismo che il Lions Club ha donato un automedica operativa alla Croce Rossa di Loano, raccogliendo quei fondi che oggi hanno reso possibile realizzare questo importante obiettivo.

Una Citoren Picasso, nuova, all’avanguardia, che andrà ad implementare la dotazione di quella preziosa realtà della quale, la città di Loano, va tanto fiera. “La vettura – ha dichiarato il presidente Lino Ferraro – è particolarmente indicata per un utilizzo più pratico, in quanto ha dimensioni sensibilmente inferiori di quelle di una normale ambulanza e sarà, per questa sua caratteristica, collocata presso la locale sede della CRI per utilizzarla, quando necessario, a favore di tutte le persone che ne avranno bisogno. E’ prioritario, per il club, partecipare alla vita della comunità intervenendo, come possiamo e dove riusciamo, per migliorare le condizioni di vita delle persone, in questo caso attraverso uno strumento, secondo noi, di assoluta utilità”.

L’iniziativa del Lions Club Loano Doria è stata realizzata grazie alla stretta integrazione e il costante rapporto che esiste, da oltre un ventennio, tra il club e il popolo loanese, che di concerto concorrono a garantire il mantenimento dei più alti livelli di qualità ed innovazione nei servizi alla persona.

Particolare soddisfazione è stata espressa dal presidente della CRI Carlo Tironi: “Questa donazione acquista ancora più significato e importanza se rapportato al difficile momento economico che stiamo vivendo. Un grazie di cuore va a chi ha permesso la realizzazione di questo importante progetto e a tutti i componenti della CRI che insieme, con perseveranza, prestano ogni giorno servizi a tutta la cittadinanza”.

All’evento erano inoltre presenti il sindaco Luigi Pignocca e il dottor Massimo Vecchietti, con il quale il progetto ebbe inizio, alla presenza dei quali sono state spiegate le caratteristiche del mezzo e le relative specifiche.

Nel corso della serata c’è stato anche il passaggio di consegne tra il Presidente uscente Lino Ferraro ed il Presidente per il nuovo anno lionistico Vincenzo Salvini, che accoglie, dalle mani del Past President, il martelletto, simbolo di un incarico ceduto ma non abbandonato perché ogni singolo Lions contribuisce per sempre al “We Serve” del Club per il bene comune e l’aiuto al prossimo. Il momento, sempre solenne, si è concluso con la presentazione del nuovo direttivo del Lions Club Loano Doria che affiancherà il Presidente Salvini durante quest’anno di lavoro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.