IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il dramma di Marchionne, il manager che si rifugiava ad Andora quando voleva “staccare”

L'amministratore delegato di Fiat Chrysler era spesso ospite del ristorante delle Rocce di Pinamare a Capo Mele

Più informazioni su

Andora. Ha destato molto scalpore sabato la notizia della sostituzione di Sergio Marchionne ai vertici di Fiat Chrysler, a causa di gravi problemi di salute. Sulle sue condizioni vige il massimo riserbo ma secondo quanto trapelato il manager, operato a Zurigo alla spalla destra, sarebbe ora in coma irreversibile in seguito ad alcune complicazioni.

Il legame tra la riviera savonese e Marchionne era abbastanza saldo per via della predilezione che il manager aveva per la cittadina di Andora ed in particolare per la spettacolare vista del golfo di Capo Mele.

sergio marchionne al bar doria di andora

Si muoveva sempre protetto dalla scorta personale, fornita da FCA, e raramente si notava la sua presenza in città: quando accadeva destava molta curiosità nei passanti che vedevano le due Jeep fuori da qualche locale, come quando era stato “avvistato”, esattamente un anno fa,  dal Bar Doria dove l’allora amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles N.V., FCA Italy e Ferrari si era fermato per un caffè appena uscito dall’autostrada.

Una visita, la sua, non del tutto casuale, dato che spesso Marchionne era ospite al ristorante delle Rocce di Pinamare sul promontorio di Capo Mele. “Era nostro cliente da anni, estremamente riservato –  lo ricordano i titolari – L’ultima volta è venuto a Pasqua, prendeva sempre due tavoli: uno per lui ed i suoi ospiti, l’altro per la scorta. Una persona molto semplice, senza particolari pretese, e sempre disponibile allo scherzo e alla battuta. Una persona di quelle ‘vere’. Aveva sempre una parola per tutti nonostante fosse molto preso dal lavoro, con il tavolo sempre invaso dai cellulari”.

Nella foto Sergio Marchionne con Andrea Siffredi, responsabile di sala delle Rocce di Pinamare

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.