IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giovani artisti ingauni si mettono in luce alla Coppa Italia per le arti sceniche

A Roma ben sei medaglie ingaune per la "school of art" di Veronica Seriani

Più informazioni su

Albenga. Tre medaglie d’oro, due medaglie d’argento e una medaglia di bronzo. È questo il risultato collezionato dagli studenti albenganesi di Veronica Seriani Famà (insegnante di canto e teatro) al Campionato Nazionale per performer di arti scenico-sportive, tenutosi a Roma e riconosciuto dal Coni.

Sul podio, alla varie premiazione per le differenti categorie, al primo posto la piccola compagnia teatrale composta da Xhesika Lemezhi (10) Francesca (11) e Cristina Bessone (5) che hanno portato in scena “Sappuccetto in un app”, composizione inedita scritta e diretta da Veronica Seriani Famà; al secondo posto per la recitazione Beatrice Vigo che ha interpretato un monologo, sempre inedito dal titolo “Il mestiere dei bambini” e per il ballo Rachele Noli che ha danzato, cantato e recitato una performer inedita sulle note di “Tintarella di luna” di Mina; infine al terzo posto Caterina Dellavalle (9) che ha interpretato un brano noto di Sia ma cambiando la parte rap con un pezzo inedito che parla di lei, “The greatest”.

La Coppa Italia si è svolta, la scorsa settimana, presso Cinecittà World. L’insegnante ha portato allievi in una fascia di età dai 6 anni fino ai 57 anni iscritti in diverse categorie canto e recitazione e performer completo canto-danza-recitazione. Ogni allievo di Veronica cmq era nei 12 finalisti scelti tra 1900 partecipanti provenienti da tutta Italia, e sono dunque loro che rappresenteranno l Italia, anche a Coppa Europa. Tra loro la talentuosa attrice/cantante Gaia De Prisco(13) che ha interpretato il valore della musica sulle note di Andrea Mingardi, Aurora Fissore(13) con la “Felicità” di Simona Molinari e il monologo “La percezione” tratto dalla commedia “Tempo al Tempo” (opera inedita rappresentata a Villanova d’Albenga il 4 febbraio 2018) di cui era la superba cooprotagonista l’attrice Sanremese Salima Costa con “Schiava da smart”, argomento attualissimo e interpretato con vigore e la performer completa Yara De Carvalho una brasiliana, con una verve unica e inimitabile, sia in danza che nel teatro portando in scena “Ghost”.

Performer Arti Sceniche Albenga

Il duo comico Joele Masieri (12) e Andrea Fugassa (9) che hanno divertito con il loro sketch inedito con più dialetti e la beat box (rumori di batteria fatti con la bocca) “Luciferino beat box”.

L’insegnante, soddisfatta del grande risultato riprenderà le lezioni, presso la sede Arci di via Piave 120 a Vadino, l’8 settembre con la grande inaugurazione dei corsi di canto individuale, corale e di laboratorio teatrale bimbi, ragazzi e adulti. Proseguiranno, inoltre, per le compagnie teatrali bimbi e adulti le prove delle commedie musicali che usciranno a giugno 2019: la Vs Company junior sta preparando “Tutti giù ad Albenga”, la Vs Company “L’espediente Solidago” in costumi del ‘900. Ma il primo appuntamento con i saggi sarà il 15 dicembre con uno spettacolo unico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.