IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Educamp: i bambini a lezioni di arti marinare con Assonautica Savona

Il progetto, in collaborazione con il Coni, ha avuto la durata di tre settimane

Savona. Assonautica Savona, in collaborazione con il Coni, per tre settimane ha offerto lezioni di arti marinare ai bambini del progetto Educamp presso gli impianti sportivi dei giardini Azzurri d’Italia di via delle Trincee.

Anche quest’anno è stata richiesta, tramite il delegato provinciale del Coni Roberto Pizzorno, la presenza attiva del Gruppo Arti Marinare di Assonautica Savona.

Dal 19 giugno per tre settimane, dal lunedì al venerdì, una ventina di bambini del camp sono stati impegnati ogni giorno per un’ora in lezioni di arti marinare e non solo. Oltre ad insegnare loro i nodi marinari con prove pratiche, sono stati spiegati i segnali marinari, gli spostamenti delle imbarcazioni durante la navigazione, sono stati proiettati video e diapositive per illustrare la vita nel nostro Mare e per rendere i bambini coscienti dei problemi legati all’inquinamento delle acque.

Il Gruppo Arti Marinare (referente Roberto Scaltritti) ha organizzato il calendario delle lezioni in modo che ogni volta fosse garantita la presenza di tre volontari. Tutto si è svolto nel migliore dei modi e venerdì 6 luglio presso la palestra delle Trincee si è conclusa questa bella esperienza di “nodi all’aperto”, con una festa dedicata ai bambini ed ai loro genitori che erano presenti sugli spalti.

Il coordinatore tecnico del camp Giovanni Besio, il delegato provinciale del Coni Roberto Pizzorno e l’assessore Barbara Marozzi, in rappresentanza dell’amministrazione comunale, hanno salutato i presenti spiegando l’importanza ed il valore di questa esperienza per i bambini. Giocare insieme ed avere insieme un primo approccio con vari sport è sicuramente servito a trasmettere loro dei valori fondamentali, come la capacità di aggregazione ed il rispetto verso gli altri.

Ringraziamenti sono andati a tutte le associazioni che hanno collaborato, agli istruttori sportivi ed ai volontari, tra i quali anche un gruppo di studenti, che hanno seguito i bambini con entusiasmo in questo percorso ludico-sportivo.

Il rappresentante della Lega Navale ha proiettato ed illustrato un video sull’inquinamento del mare, indirizzato in modo particolare all’inquinamento causato dalla plastica.

Ha fatto seguito, con Assonautica, la proiezione di un video sul recupero della “Torretta degli abissi” (opera del ceramista e scultore Umberto Ghersi), sul suo restauro e sul suo riposizionamento sul fondo del mare a Savona.

Il pomeriggio è continuato con una coinvolgente esibizione di gruppo dei bambini su base musicale, rivolto alla tribuna dei genitori, ed hanno fatto seguito altre esibizioni individuali.

La festa si è infine conclusa con attestati e medaglie per tutti i piccoli partecipanti, consegnati dal delegato provinciale del Coni Roberto Pizzorno con l’assessore Barbara Marozzi.

Assonautica anche quest’anno ha accolto con piacere la richiesta di collaborazione ricevuta dal Coni, convinta che il tempo speso ad insegnare ai bambini sia ben impiegato. Ringrazia il Gruppo Arti Marinare per avere rappresentato egregiamente l’associazione ed augura “buon vento” a tutti i loro piccoli allievi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.