IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ciclista investito e ucciso, camionista indagato: aperta inchiesta della Procura fotogallery

Sull'incidente mortale avvenuto a Murialdo ancora in corso gli accertamenti dei carabinieri: la vittima è Carlo Ivaldo, 73 anni, di Finale Ligure

Murialdo. E’ indagato per il reato di omicidio stradale il conducente di 55 anni, di Calizzano, che ha investito mortalmente questa mattina Carlo Ivaldo, 73 anni mentre stava percorrendo con la sua bici la provinciale 51 verso Calizzano. La vittima, residente a Finale Ligure, in estate soggiornava a Murialdo, in Alta Val Bormida.

L’anziano è stato investito dal mezzo pesante: forse un sorpasso azzardato del camion all’origine del sinistro fatale, con il ciclista che è rimasto agganciato al rimorchio, finendo sotto le ruote: è deceduto per lo schiacciamento, inutili sono stati i tentativi di soccorso e rianimazione da parte dei sanitari intervenuti sul posto, assieme a vigili del fuoco e carabinieri.

Non si esclude, tra le cause, che il 73enne sia finito sotto il rimorchio per lo sbalzo d’aria provocato dalla manovra del camion o che, spaventato, sia stata la stessa vittima a perdere il controllo della bici. I carabinieri della stazione di Calizzano, coordinati dalla Compagnia di Cairo Montenotte, sono ancora impegnati nelle indagini per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente mortale e accertare le responsabilità per la tragica morte dell’anziano: al vaglio tutti i rilievi e i riscontri eseguiti sul luogo del sinistro, tuttavia non ci sono testimoni o telecamere che possano aiutare i carabinieri.

La Procura della Repubblica di Savona ha aperto una inchiesta: il camion e la bicicletta del 73enne sono stati posti sotto sequestro in attesa di ulteriori accertamenti investigativi sulla tragedia, mentre il conducente è risultato negativo agli esami su alcol e droghe.

La salma di Carlo Ivaldo si trova ora all’obitorio dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, a disposizione degli inquirenti: non si esclude che la magistratura possa disporre l’esame autoptico sul corpo del 73enne, in attesa di avere il quadro completo sulla dinamica e le cause del fatale incidente stradale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.