IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ceriale, blitz contro i “bagnanti fantasma”: rimossi centinaia di asciugamani e ombrelloni “abbandonati”

"L'intervento di oggi non aveva un intento punitivo, ma voleva semplicemente ribadire la necessità di rispettare le regole"

Ceriale. Un blitz contro il fenomeno dei “bagnanti fantasma”, ovvero quelli che hanno l’abitudine di andare alla mattina presto sulle spiagge libere per “prenotare” i posti migliori piazzando asciugamani, ombrelloni e piccole sdraio per poi tornare al mare qualche ora più tardi.

E’ quello scattato questa mattina sulle spiagge libere del Comune di Ceriale dove, alla presenza del vice sindaco Luigi Giordano, gli agenti della polizia municipale e alcuni operatori dell’ufficio tecnico hanno rimosso tutti gli oggetti “abbandonati”.

Sono stati rimossi centinaia tra ombrelloni e asciugamani, ma anche materassini e canotti legati alle ringhiere delle spiagge.

“La spiaggia ed il mare sono di tutti – ricorda Giordano – e il codice della navigazione vieta di lasciare oggetti incustoditi sulla battigia. L’intervento di oggi non aveva un intento punitivo, ma voleva semplicemente ribadire la necessità di rispettare quanto previsto dalla normativa. Il mare e la spiaggia sono di tutti e perciò è importante evitare comportanti di questo genere, che vanno a discapito di quanto vogliono godere liberamente del nostro litorale”.

Parte del materiale sequestrato è già stata reclamata dai legittimi proprietari: “In tanti – conferma il vice sindaco di Ceriale – sono già venuti a ritirare alcuni delle centinaia di oggetti che abbiamo sequestrato. Speriamo che quanto fatto oggi non debba ripetersi: nei giorni scorsi avevamo già ricordato la necessità di mantenere certi comportamenti e oggi abbiamo deciso di intervenire nei confronti di quanti non hanno voluto rispettare le regole di civile convivenza”.

“Ringrazio il comandante della polizia municipale Ivan Suardi ed il dirigente dell’ufficio tecnico Vincenzo Pastorino per la disponibilità e l’attenzione dimostrata verso questo fenomeno”, conclude Giordano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.