IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, servizio coordinato di commissariato, polizia municipale, capitaneria e polfer: giro di vite in stazione e sulle spiagge

Su disposizione del sindaco Melgrati, i controlli sono stati estesi anche alla domenica: oltre 25 le persone identificate

Alassio. Proseguono a ritmo serrato i servizi coordinati condotti dal commissariato alassino su disposizione del dirigente pro tempore Angelo Tomao che, iniziati lo scorso 23 giugno, vengono condotti con l’ausilio della polizia municipale e del personale della polfer. La novità, però, riguarda la cadenza dei controlli che non avverranno più solo il sabato (come accaduto negli ultimi due fine settimana), ma sono stati estesi anche alla domenica.

E questa mattina, sono andate in scena due operazioni distinte, ma complementari, sul territorio cittadino, che hanno visto grande coesione tra tutte le forze coinvolte.

In primis, la municipale e la capitaneria di porto, i cui uomini, dalle 7 alle 9,30, hanno battuto a tappeto il litorale alassino a “caccia” di bivacchi abusivi. Quindi, gli agenti della municipale si sono spostati in stazione ferroviaria, per dare manforte, insieme alla polfer, ai colleghi del commissariato, impegnati ad intercettare i turisti piemontesi e lombari diretti ad Alassio.

Oltre 25 le persone fermate, controllate ed identificate, in un’ottica di prevenzione agli episodi di criminalità. E da quando sono iniziati i controlli congiunti, le denunce si sono ridotte praticamente a zero il sabato, ma lo stesso non si poteva dire per la domenica. Ecco il perché dell’estensione del servizio che, stando ai risultati odierni, sembra funzionare, eccome.

I controlli, saranno ripetuti, dunque, ogni weekend, a cadenza settimanale per tutta l’estate, sui tanti convogli provenienti da Piemonte e Lombardia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.