IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, ecco i finalisti del concorso “Un autore per l’Europa”

Su cinque autori, quattro sono donne

Alassio. Ufficializzata la cinquina delle opere finaliste per la 24 a edizione del “Premio Alassio Centolibri – Un Autore per l’Europa”. Un’edizione che parla al femminile, quella del 2018, nella quale saranno ben quattro le donne su cinque autori che si contenderanno la vittoria finale.

Si comincia venerdì 6 luglio con la scrittrice Giusi Marchetta (Rizzoli) che presenterà la sua opera “Dove sei stata” ambientata alla Reggia di Caserta. Qui il protagonista cercherà di rintracciare indizi sulla scomparsa della madre. Pochi giorni dopo, lunedì 9 luglio, sarà la volta della scrittrice Lia Levi (e/o) che con il suo libro “Questa sera è già domani” ci porta nella Genova del 1938 all’epoca della promulgazione delle leggi razziali con le vicende di una famiglia ebrea.

A metà del percorso si trova l’incontro con l’unico scrittore arrivato alla fase finale del Premio, Roberto Alajmo (Sellerio) che, nella serata di sabato 14 luglio, ci accompagnerà, con il suo romanzo “L’estate del ’78”, proprio nell’anno 1978 a Mondello, vicino Palermo, quando (non sapendolo ancora) all’epoca giovane studente, vedrà per l’ultima volta sua madre.

Lunedì 16 luglio toccherà poi alla scrittrice Cristina Comencini (Einaudi) che con l’opera “Da soli” ci proietterà nel complicato dedalo dei rapporti, dei sentimenti, soprattutto quando ti lasciano in quella condizione di solitudine che amplifica ogni nostra percezione. Ultimo incontro sarà domenica 5 agosto, con la scrittrice Rossella Postorino (Feltrinelli) che presenterà “Le assaggiatrici”, una rievocazione romanzata della vera storia di Margot Wölk (assaggiatrice di Hitler nella caserma di Krausendorf), ambientato nell’autunno del 1943.

I romanzi verranno giudicati da una giuria di italianisti esteri, docenti di prestigiose università europee. La cerimonia di premiazione dell’opera vincitrice è fissata per la sera di sabato 1 settembre, nella consueta cornice prospicente il mare di piazza Partigiani ad Alassio. Presenterà come tradizione Gerry Scotti.

“Sono lieta e felice di iniziare questo percorso – sottolinea Paola Cassarino, consigliere con incarico alla cultura – in un contesto che ha sempre dato molto valore alla Cultura e mostrato un impegno apprezzabile negli anni”.

Tutti gli incontri si terranno presso l’auditorium “R. Baldassarre”, al quarto piano del palazzo della biblioteca civica di Alassio in piazza Airaldi e Durante, e avranno inizio alle 21.30.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.