IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Alassio 100 Libri”, con Giusi Marchetta iniziati gli incontri con i finalisti del premio

Altri appuntamenti per l'evento che quest'anno traguarda i 24 anni di vita

Alassio. Sono iniziati ieri sera all’auditorium “Renzo Deaglio” di Alassio gli incontri con gli autori finalisti del premio “Alassio 100 libri-Un autore per l’Europa”, la collaudata rassegna letteraria che quest’anno ha raggiunto i 24 anni di vita.

Intervistata come sempre dall’ottimo professor Franco Gallea è arrivata Giusi Marchetta, classe 1982, insegnante e autrice, con “Dove sei stata” il suo ultimo romanzo pubblicato da Rizzoli.

A far gli onori di casa Paola Cassarino, consigliera comunale incaricata alla Cultura al debutto negli appuntamenti del premio letterario. “Ho sempre seguito questo eventi – confessa – ed è stato emozionante trovarmi al tavolo dei relatori accanto al Prof. Gallea di cui ancora una volta ho potuto apprezzare la preparazione e la professionalità con la quale insieme all’autrice ha affrontato i molteplici aspetti del libro, dal titolo ai contenuti più nascosti”.

“Giusi Marchetta – aggiunge – mi ha colpito per la sua semplicità e la grande passione con cui ha saputo illustrare il suo romanzo, così tanto legato alla sua storia e alla sua terra, ma nel contempo sottolineando le diversità tra realtà e finzione romanzata”.

Il protagonista, Mario si muove nella Reggia di Caserta, un luogo a me molto caro – spiega infatti Giusi Marchetta – Ci sono cresciuta. Mio nonno e mio padre erano i custodi e la famiglia di mia madre ci ha abitato a lungo. Ma Mario ha una storia completamente diversa dalla mia. Solo un particolare nel romanzo coincide con i miei ricordi, quello del rumore della ghiaia del piazzale della Reggia… qualcosa di inconfondibile che riconoscerei ovunque”.

“Quest’anno sono particolarmente fiero di aprire questi incontri – ha invece commentato Franco Gallea in apertura della serata – ho sempre chiesto che vi fosse una sorta di par condicio tra uomini e donne tra gli autori finalisti. Ho sempre apprezzato le differenti sensibilità nelle rispettive scritture. Quest’anno vi sono addirittura quattro donne e un uomo”

Per la verità avrebbero dovuto essere addirittura cinque le finaliste del premio, stante la rinuncia dell’ultima ora da parte di Daria Bignardi. “E la cosa che mi ha colpito – ha aggiunto Gallea – che i libri finalisti del premio hanno in comune lo stesso tema: quello della famiglia, sotto diverse letture, ma tutti i romanzi ruotano attraverso il ruolo, i valori della famiglia”.

Lunedì 9 luglio il secondo appuntamento. Alla Biblioteca sul Mare di Alassio arriverà Lia Levi, finalista del Premio Strega 2018 con il suo “Questa sera è già domani” edito da e/o. Lia Levi ci porta nella Genova del 1932, quella delle leggi razziali. Qui una famiglia ebraica cerca di affrontare una quotidianità di afflizioni e drammi: un figlio genio mancato, una madre delusa e rancorosa, un padre saggio ma non abbastanza determinato, un nonno bizzarro, zii incombenti, cugini che scompaiono e riappaiono. Una vicenda di disperazione e coraggio realmente accaduta, ma completamente reinventata, che attraverso il filtro delle misteriose pieghe dell’anima ci riporta a un tragico recente passato. Alle ore 21.30 presso la Biblioteca Civica Renzo Deaglio di Alassio.

Gli altri appuntamenti:
Sabato 14 luglio : Roberto Alajmo con “L’estate del ‘78” ed. Sellerio
Lunedì 16 luglio: Cristina Comencini con “Da soli” ed. Einaudi
Domenica 5 agosto: Rossella Postorino con “Le assaggiatrici” ed. Feltrinelli
Venerdì 31 agosto: cerimonia di conferimento del Premio “Alassio per l’Informazione Culturale”
Sabato 1 settembre cerimonia di conferimento del Premio “Un autore per l’Europa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.