IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Una “segreteria parallela” nella Lega? Rixi: “Movimento compatto in tutta la Liguria”

Il segretario regionale della Lega Liguria spazza via ogni possibile voce di “spaccatura” all'interno del Carroccio

Savona. “La Lega in Liguria e anche a Savona è con Matteo Salvini”. Così il segretario regionale della Lega Liguria, Edoardo Rixi, spazza via ogni possibile voce di “spaccatura” all’interno del Carroccio, dove pure, secondo quanto rivelato oggi da IVG.it, si sarebbe creata una sorta di “segreteria parallela” intenzionata dapprima a conquistare la segreteria ligure e, come obiettivo ultimo, far cadere il “Capitano” Matteo Salvini.

Rixi, però, smentisce ogni ipotesi di rottura del fronte: “Il movimento è più che mai unito e domani a Pontida saremo tutti insieme a festeggiare la Lega di governo. Chi parla di ‘segreterie parallele’ o di trame per la scalata alla segreteria federale non parla sicuramente da dentro al nostro movimento, che ha regole ben precise e non obbliga nessun iscritto, che eventualmente non si trovi d’accordo con la linea del segretario federale, a restare”.

“Il movimento a Savona è compatto con il nostro segretario – aggiunge il segretario provinciale della Lega a Savona Roberto Sasso del Verme – nessun nostro militante, iscritto né tanto meno eletto mi risulta che abbia mai pensato di poter guidare chissà quale rivoluzione interna, che per altro non avrebbe neppure motivazioni visto che il clima, all’interno della nostra segreteria e del movimento in generale nella nostra provincia, è più che mai positivo, orgoglioso del nostro segretario Salvini per quello che sta facendo come ministro dell’Interno e per i nostri eletti in Senato e alla Camera”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.