IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gastronomia, manifestazioni e spettacoli nel fine settimana in provincia di Savona

La Sagra delle Lumache a Legino, le prelibatezze di "Vari Gotti&Fritti" a Finale e le auto storiche a Celle

Provincia. “Non c’è che una stagione: l’estate. Tanto bella che le altre le girano attorno”, diceva Ennio Flaiano. Un aforisma che si adatta perfettamente alla stagione turistica che inizia in questo primo fine settimana di un giugno caldissimo non ancora da un punto di vista metereologico ma di sicuro da quello degli eventi nel nostro territorio.

Sulla scia della primavera la buona tavola rimane uno degli “ingredienti” che danno “gusto” al weekend con le tantissime sagre in giro per la provincia, dalle lumache a Savona al pesce a Calice e Varigotti alle ciliegie a Castelbianco. I prodotti tipici liguri e savonesi accompagnano i numerosissimi appuntamenti che riempiono le location all’aperto della riviera di ponente, dalle “ruote” d’epoca a Celle Ligure alle note ascoltate tenendo i piedi nella sabbia ad Andora, dall’inaugurazione dell’estate alla Marina di Loano al “ritorno al passato” nel centro storico della cittadina.

Come sempre, quindi, tante cose da fare e da vedere, che potete scoprire anche nella completissima e sempre aggiornata guida IVG Life.

lumache

Savona. Da venerdì 1 a domenica 3 giugno ritorna per il 49° anno consecutivo la tradizionale Sagra delle Lumache della S.M.S. Fratellanza Leginese e del Circolo Milleluci ARCI nel quartiere Legino. Volontari e volontarie prepareranno numerose specialità per tutti i gusti: dalle lumache cucinate secondo la tradizionale ricetta leginese ad un’ampia scelta di primi e secondi. Nel programma anche interessanti appuntamenti musicali e danzanti: sabato 2 giugno serata musicale con Paoletta e domenica 3 giugno con Tommy. In caso di maltempo la manifestazione si svolgerà nei locali della Società di Mutuo Soccorso “Fratellanza Leginese” – Circolo Milleluci ARCI.

Sagra delle Lumache a Legino, secondo appuntamento

Allievi corso orientamento teatro

Albenga. Sabato 2 giugno alle ore 21 al Teatro Ambra gli allievi del corso di Orientamento all’Arte del Teatro, diretti dagli insegnanti Mario Mesiano e Giorgio Caprile, andranno in scena con un libero adattamento, curato dallo stesso Giorgio Caprile, della celeberrima pièce dell’autore francese George Feydeau “Che palla al piede”, testo in tre atti scritto nel 1894 da colui che fu riconosciuto come uno dei più grandi autori della commedia francese dopo Moliere.

“Il testo è stato rivisto e leggermente modificato per via del numero degli allievi in scena ma siamo rimasti il più possibile fedeli alla storia che il grande Feydeau ha voluto raccontarci – spiegano Caprile e Mesiano – Chi assisterà alla rappresentazione passerà sicuramente novanta minuti di divertimento e spensieratezza”.

Quale fra tutti i personaggi che si muovono in questa vicenda è la palla al piede? L’invadente generale o la poco gradevole Signora Fontanet o ancora l’autore di canzoni di dubbio gusto? O non sarà invece la sorella della “cantante di café concerto” invidiosa del successo di Lucette? L’autore ci svela chi è solo alla fine, facendoci dimenticare il titolo della commedia, e portandoci alla risposta in un turbinio di gag e coup de theatre continui. La capacità di Feydeau di abbinare giochi di parole (non sempre traducibili purtroppo) a continui colpi di scena è veramente notevole. Come sempre si ispira per i caratteri dei suoi personaggi a quanto gli offre la realtà, che anche dopo più di cent’anni è ancora attualissima. D’altronde cambiano usi e costumi ma non l’animo umano a cui Feydeau attinge per le sue opere.

“Che palla al piede” – In scena gli allievi di Orientamento all’Arte del Teatro

andora on the beach

Andora. Un mare di corpi che ballano a pochi metri dalla riva. Torna venerdì 1 giugno “Andora Music on the beach” e saranno Baby K e Fred de Palma gli ospiti dell’evento musicale gratuito organizzato da Comune di Andora e Discoteca La Suerte in collaborazione con Bodeguita de la Playa, Rocce di Pinamare e Turtle Beach, sulla spiaggia ex Ariston. Una manifestazione che attira ogni anno migliaia di persone in uno scenario unico che si affaccia sul mare. Gli artisti scelti per l’esibizione principale sono due tra i più importanti rapper della scena musicale italiana, artisti che vantano collaborazioni internazionali e interpreti di tormentoni estivi campioni di visualizzazioni su YouTube.

Novità di quest’anno, prima dell’evento musicale, dalle ore 20 sul palco sfileranno le ragazze per l’elezione di Miss Andora, presentata da Marco Dottore. A seguire, nell’attesa dell’esibizione dei due rapper, dj set e artisti che andranno ad accompagnare e a chiudere l’evento: ci saranno i deejay Andrea Poggio e J Nice mentre al microfono Simone Algeri per tutta la serata.

Confermata la possibilità di cenare e bere fino a tarda notte sempre in compagnia di ottima musica. Sarà attivo un servizio navetta gratuito con passaggio ogni 20 minuti e fermate ad Alassio, nei pressi del Caffè Roma e dell’U Brecche, e ad Andora, presso la fermata bus del porto.

“Andora Music on the beach” con Baby K e Fred de Palma

Sagra del Pesce a Calice Ligure

Calice Ligure. I Zueni de Corxi organizzano la settima edizione della Sagra del Pesce, che si svolgerà in piazza Cesio, nel centro del piccolo comune dell’entroterra finalese nelle sere di venerdì 1, sabato 2 e domenica 3 giugno, in collaborazione con l’associazione SMS XXIV Aprile di Savona.

Il fulcro della manifestazione sarà piazza Cesio, dove saranno collocati gli stand gastronomici e a partire dalle ore 19 si potranno degustare polpo intero con patata, cappon magro, spaghetti ai frutti di mare, cozze di Arborea alla Marinara, frittura di pesce, buridda di seppie, spada e gamberoni alla griglia, sbrodoloni ripieni di crema chantilly, sgabei alla calicese e tanto altro! Ad accompagnare la serata, sul palco, ci saranno anche varie esibizioni.

Tutte le sere dalle ore 19 servizio navetta da Finalborgo (Porta Testa) fino alla mezzanotte. In caso di maltempo sono disponibili posti al coperto.

Sagra del Pesce a Calice Ligure

ciliegia ciliegie

A Castelbianco, uno dei Borghi più Belli d’Italia, in frazione Veravo, si tiene la 55esima edizione della Sagra della Ciliegia, organizzata da Pro Loco e Comune, durante la quale si svolgerà il concorso “Ciliegia d’Oro.

Sabato 2 giugno apertura degli stand gastronomici e degustazione di piatti tipici, nella zona ristorante totalmente coperta, a partire dalle ore 19. Seguirà la serata danzante con l’orchestra spettacolo “Rossella”.

Domenica 3 giugno la festa inizierà dalle ore 12 con la ristorazione. Nel pomeriggio animazione per i più piccoli a cura di Tazmani Animazione con truccabimbi, sculture di palloncini, giochi di magia e tanto altro. In più una novità assoluta: Foot Darts, il calcio freccette con musica e vari tornei per grandi e piccini. Sempre alle ore 19 apertura degli stand gastronomici e a segurie la serata danzante con l’orchestra spettacolo Beppe Dany Band.

55esima Sagra della Ciliegia

Auto d'epoca

Celle Ligure. Torna “A spasso nel tempo“, il grande evento dedicato alle due e quattro ruote esclusivamente d’epoca, ideato e organizzato dal Consorzio Promotur con il patrocinio dei Comuni di Celle Ligure, Cogoleto e Arenzano. Un vero e proprio viaggio nel tempo grazie ad una trentina di auto d’epoca prodotte fra gli anni ’10 e ’40 del Novecento e una serie di moto costruite dagli anni ’40. Pezzi unici da ammirare, capolavori che hanno fatto la storia dell’auto e dei motori.

Inoltre un grande omaggio al più illustre dei cellesi: Gepin Olmo, uno dei grandi ciclisti degli anni Trenta, professionista dal 1933 al 1942 e fondatore della fabbrica che porta il suo nome. Gepin vinse la medaglia d’oro olimpica nel 1932 nella cronosquadre, la medaglia d’argento ai mondiali del 1931, 20 tappe al Giro d’Italia, dove fu secondo nel 1936 dietro Gino Bartali, e la Milano – Sanremo due volte, nel 1935 e nel 1938. Nel 1935 al Velodromo Vigorelli conquistò il record dell’ora infrangendo per primo il muro dei 45 chilometri orari.

L’arrivo delle auto sul lungomare comincerà nel pomeriggio di venerdì 1 giugno e seguirà la sfilata dei partecipanti fino a Cogoleto con il passaggio sullo splendido lungomare Europa: le auto sosteranno sulla passeggiata e nel centro, fino a sera, accolte dal gruppo storico della città di Cristoforo Colombo.

Il mattino di sabato 2 giugno vedrà le auto riposizionate sul lungomare Crocetta, che sarà anche la sede di un piccolo minisprint a cura dell’ASD Nova Unione Velocipedistica Italiana: una ventina di ciclisti d’antan si sfideranno su bici d’epoca in una corsa contro il tempo. Alle ore 11:30 sfilata fino ad Arenzano: le auto saranno in esposizione sul lungomare per tutta la giornata. Seguirà il rientro a Celle e alle 21:30 sul palco centrale di piazzetta Arecco un grande salto indietro nel tempo con la musica swing manouche degli Amici di Django.

La giornata clou sarà domenica 3 giugno quando il centro storico si trasformerà in una e vera e propria galleria d’arte in cui le opere saranno le fantastiche auto e moto d’epoca. Dalle 9 alle 18 in via Boagno e piazza del Popolo.
Via Consolazione, via Aicardi e piazza Sisto IV saranno la sede di un’esposizione di moto d’epoca per una breve storia sul mondo delle due ruote: un vero e proprio viaggio nel tempo e tante curiosità per gli appassionati, che potranno perdersi fra diverse meraviglie, in una vera atmosfera vintage.

Ancora una volta Celle Ligure renderà omaggio ad una sua grande eccellenza: la bici Olmo. Un omaggio al marchio e alla storia di Gepin Olmo, nella sua duplice veste di atleta e imprenditore. Celle Ligure celebra così un suo grande figlio, ripercorrendo la sua vita leggendaria, dalla passione per la bici alla corse indiavolate, le straordinarie vittorie e la grande intuizione, la fabbrica, che ha reso immortale il suo nome.

“A Spasso nel Tempo” – Le ruote d’epoca a Celle Ligure

Vari Gotti&Fritti al Porto

Finale Ligure. Venerdì 1 e sabato 2 giugno dalle 18 alle 23 torna l’evento dedicato al mare e al territorio “Vari Gotti&Fritti al Porto“, una manifestazione che pone l’attenzione sui prodotti fritti, sui vini e alle attività legate al mare con le proposte del Circolo Nautico e della Lega Navale. L’allestimento è realizzato nella meravigliosa cornice del porto di Finale Ligure, tra le barche e le banchine, e il pubblico potrà passare una serata nella rilassatezza di un contesto unico e non convenzionale dove passare una serata d’estate.

Per due giornate il porto diventerà luogo d’incontro per poter conoscere le proposte delle attività legate al mare, prendere un aperitivo, un’apericena, una degustazione di frittura di pesce, panissa, focaccini dolci e salati, frittelle, conserve prodotti ittici, acciughe, baccalà alla catalana, testaroli al pesto, birra e dolce alla birra, panissa, piatti con formaggi e salumi sardi, fiori di zucchine fritti, stand con prodotti tipici, patatine, torte dolci, gelato, caramelle, sorbetti, acqua, vini DOC e IGT.

“Vari Gotti&Fritti al Porto” giunge alla sua sesta edizione e rende il porto una zona conosciuta tra i finalesi e non solo: attraverso la manifestazione il porto potrà potenziarsi come meta turistica.

Vari Gotti&Fritti al Porto di Finale Ligure

yacht club marina di loano

Loano. Spazi più ampi e accoglienti, una serie di eventi imperdibili e tanto, tantissimo divertimento. Sarà una stagione estiva ricca di novità quella che sta per iniziare a Marina di Loano. Si comincia venerdì 1 giugno con l’inaugurazione delle Terrazze dello Yacht Club e de Il Ristorante, ora completamente rinnovati per offrire a tutti gli ospiti un ambiente sempre più accogliente e confortevole.

Sulla terrazza di ponente è stato realizzato un nuovo e più ampio chiringuito che, per tutta l’estate, sarà il punto di riferimento degli eventi che animeranno lo Yacht Club. Da quest’anno Il Ristorante dello Yacht Club avrà a propria disposizione la terrazza di levante, che offre un panorama mozzafiato ed è quindi il luogo ideale per un lunch di lavoro in cui “deve essere tutto perfetto” o per festeggiare un’occasione speciale nell’atmosfera unica di una serata a due passi dal mare.

L’inaugurazione delle nuove terrazze sarà accompagnata da un’edizione speciale degli “Happy Hour sul Mare”, gli eventi dello Yacht Club Marina di Loano che uniscono un ambiente elegante e raffinato con una meravigliosa vista sul mare e specialità uniche create da chef pluristellati.
A partire dalle 19 sulle terrazze dello Yacht Club si potranno gustare i deliziosi piatti preparati dallo chef Florjan Zaja e dalla sua brigata utilizzando prodotti a chilometro zero. Ad animare la serata il trio composto da dj Rudy Mas, Gabry Sax e Lady Violin, che abbinando mixer, sassofono e violino daranno vita ad un’incredibile fusione di generi e stili diversi.

Inaugurazione della stagione estiva della Marina di Loano

Festa Rinascimentale Loano

Loano, la città dei Doria, torna indietro nel tempo con la seconda edizione della grande Festa Rinascimentale, che sabato 2 giugno rievocherà la proclamazione della libera Contea di Loano avvenuta nel 1575 durante la signoria dei conti Zenobia Del Carretto e Gianandrea Doria. La manifestazione è promossa dall’Assessorato comunale a Turismo e Cultura e organizzata dall’Associazione Pro Musica Antiqua.

Il momento storico sarà rivissuto con la lettura dell’editto che sancì la nascita della libera contea, accompagnato dalle fanfare dei trombettieri, dai movimenti di truppe, dalle salve di archibugi e dalla sfilata storica per le vie del centro, gli spettacoli di canto, musica e danza rinascimentale. La proclamazione si svolgerà in piazza Italia tra la Parrocchia San Giovanni Battista, l’Oratorio Nostra Signora del Santissimo Rosario e Palazzo Doria.

Alle 16 accoglienza dei figuranti, degli armigeri, dei musici e dei danzatori in piazza Italia; alle 16:30 i gruppi in costume rinascimentale sfileranno in corteo in centro storico fino a piazza Rocca. Alle 17 i figuranti faranno ritorno in piazza Italia per la proclamazione della libera Contea di Loano. Seguiranno una parte di recitazione scenica, alcune manovre militari con salve di moschetti e di cannone, la gran fanfara dei trombettieri e dei tamburini di corte.

Alle 17.30 inizieranno i festeggiamenti con musiche e danze al cospetto del conte Gianandrea Doria e della sua consorte Zenobia Del Carretto, il tutto accompagnato da semplici e ordinate manovre militari. A alle 19 verranno pronunciati i proclama e gli auguri al casato dei Doria e di prosperità alla Contea indipendente di Loano con gran fanfara delle trombe di corte.

Loano libera contea con la 2ª Festa Rinascimentale

danila satragno

Varazze. Cantante jazz ricercata e musicista raffinata, Danila Satragno si esibirà in concerto sabato 2 giugno alle ore 18 in piazza Nello Bovani. La sua lunga esperienza di vocal coach per professionisti e giovani talenti l’ha portata ad elaborare il metodo Vocal Care, l’allenamento più amato da cantanti, speaker radiofonici e televisivi per l’efficacia e la rapidità nell’ottenere miglioramenti sulla voce e sull’espressività, che lei stessa insegna in Italia e all’estero. È stata una dei vocal coach di X Factor 2017.

Satragno ha inaugurato recentemente la Casa della Musica, a Milano, un luogo di brainstorming per gli artisti dove poter cantare, scrivere, ascoltare, comporre e lavorare insieme. Una donna instancabile, sempre all’avanguardia, con un amore sconfinato per la musica e l’insegnamento.

Danila Satragno in concerto nella Città delle Donne

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.