IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gang di marocchini smontava pannelli solari e li inviava in Africa, un arresto a Boissano

Operazione dei carabinieri di Udine: 28 in totale le persone coinvolte, 15 arrestate e 13 denunciate

Più informazioni su

Boissano. C’è anche un 25enne residente a Boissano tra le 15 persone arrestate dai carabinieri della compagnia di Latisana (UD) al termine di una vasta operazione investigativa denominata “Solis” e riguardante il furto di un ingente quantitativo di pannelli fotovoltaici. Altre 13 persone sono state denunciate.

Secondo quanto ricostruito le 28 persone coinvolte, tutti cittadini marocchini residenti in varie località d’Italia, avevano messo a segno in totale sei furti tra il 13 febbraio e il 17 marzo 2017: la banda aveva smontato ed asportato circa 2200 pannelli solari in poche ore, durante la notte, in impianti allestiti in zone isolate e poco illuminate delle province di Udine e Pordenone. I marocchini caricavano quindi i pannelli su dei furgoni e li trasportavano i diversi porti italiani, da dove li inviavano in Marocco via nave.

L’attività della banda è stata interrotta il 17 marzo, quando i carabinieri avevano arrestato cinque stranieri in flagranza di reato durante un “colpo” a Bagnaria Arsa (UD). Il danno è stato quantificato in circa 1 milione di euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.