IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borghetto, le ex scuole Fasce si trasformano in parcheggio foto

Lo spiazzo davanti all'ex edificio scolastico è a disposizione di automobilisti e motociclisti

Borghetto Santo Spirito. Struttura residenziale non ancora, ma parcheggio sì. In attesa di rimettere in vendita il complesso, l’amministrazione del sindaco Giancarlo Canepa ha deciso di trasformare il cortile delle ex scuole Fasce di Borghetto Santo Spirito in un parcheggio.


Da questo fine settimana, infatti, lo spiazzo davanti all’ex edificio scolastico è a disposizione di automobilisti e motociclisti in cerca di uno stallo in cui lasciare il loro mezzo di trasporto. I parcheggi sono del tutto gratuiti e vogliono essere “un piccolo contributo volto a risolvere l’annoso problema della carenza di parcheggi a servizio del centro storico”. Lunedì verrà riaperto anche il secondo accesso, il cancello della scalinata da percorrere (ovviamente) a piedi.

Nel corso degli anni le ex scuole di via Fasce sono state al centro di numerose aste pubbliche per l’individuazione di un soggetto interessato ad acquistarle dal Comune. L’ex edificio scolastico occupa circa 350 metri quadri, per un volume di duemila e 500 metri cubi, ai quali vanno aggiunti i mille e 806 metri quadri di parco che lo circondano. L’acquirente che si fosse aggiudicato la trattativa avrebbe potuto potrà demolire e ricostruire l’edificio riconvertendolo ad uso residenziale con un premio di volumi pari al 35 per cento di quello attuale. Il nuovo palazzo che sarebbe dovuto sorgere ai piedi del monte Piccaro avrebbe avuto tre piani e sarebbe stato composto da dodici appartamenti di superficie variabile, diciassette box interrati e tredici cantine.

La base d’asta era di 900 mila euro, ma in occasione delle varie aste andate deserte questa è stata ribassata ripetutamente. Nonostante questo, però, le ex scuole sono rimaste invendute.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.