IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Anabel Vitale e Marco Zunino illuminano il Meeting giovanile Italian Riviera foto

Foce Sanremo (Ragazzi) e Atletica Spezia Duferco (Ragazze) si impongono nel campionato di società

Boissano. Nuovo grande successo di partecipazione e di gestione organizzativa per l’iniziativa sportiva proposta sabato 2 giugno presso l’impianto intercomunale di Boissano.

Al Meeting giovanile Community Italian Riviera, abbinato al campionato regionale ligure di società per le categorie Ragazzi/e, erano oltre 400 in gara, con alcuni atleti in notevole evidenza.

Brilla la stella della giovane Anabel Vitale. Nativa di Pietra Ligure, “figlia” dell’impianto di Boissano che frequenta ormai da diversi anni (nonostante di anni ne abbia solo 15…), seguita da Samuele De Varti e Carlo Galiano, Anabel centra con 11″70 il nuovo record regionale per la categoria Cadette sugli 80 ostacoli.

Nelle gare legate al Meeting altri risultati di prestigio sono quelli conseguiti da Marco Zunino (Atletica Varazze) che realizza un notevolissimo 36″07 sui 300 Cadetti (seconda performance italiana dell’anno) e, sempre sui 300 ma nell’equivalente gara femminile, il 41″89 con cui Marella Toblini (Foce Sanremo) si aggiudica la gara.

Nel prologo dedicato al lancio del martello, exploit per quattro: Lorenzo Puliserti (Fratellanza Modena) scaglia l’attrezzo a 60,72 tra gli assoluti. In campo femminile l’esperta Luana Gavioli (Cus Genova) centra due nuovi record regionali di categoria Master portandosi a 35,69 metri. Molto interessante anche la gara riservata agli Allievi: prevale Davide Costa (Cus Genova) con un ottimo 61,94, ma applausi anche per Paolo Guglielmi (Maurina Olio Carli Imperia) che lancia a 58,92.

Ma veniamo al campionato regionale di società Ragazzi e Ragazze, cui hanno partecipato ben 18 formazioni in campo femminile e 17 tra i maschi.

Tra le Ragazze si impone nettamente la “corazzata” dell’Atletica Spezia Duferco che, con 157 punti e 14 gare coperte, prevale sulla Maurina Imperia (96 punti); terza l’Atletica Alba Docilia (90 punti).

A livello individuale segnaliamo la insolita doppietta della spezzina Noemi Carraio (prima sia nel vortex con 33,18 metri che nella 2 km di marcia in 12’44″36), l’affermazione di Matilde Nani (Alba Docilia) sui 60 ostacoli (9″96 il crono), l’ottimo 1,58 realizzato nel salto in alto dalla portacolori del Trionfo Ligure Silvia Campini ed il 56″58 con cui Arioni, Corbani, Gritti e Drovandi si impongono nella staffetta 4×100 portando al successo l’Atletica Spezia Duferco.

In campo maschile lotta “spalla a spalla” sino all’ultima gara. Prevale di soli 2 punti (109, con 14 gare coperte) la formazione della Foce Sanremo, con l’Atletica Spezia Duferco che sfiora un grande doppietta terminando a 107 punti. Terzo posto per la Maurina Olio Carli Imperia con 93 punti.

A livello individuale molto bene alcuni dei portacolori della ponentina Nuova Atletica 92: Ratanak Perrino si impone sui 60 piani corsi in 8″18, Davide Coppola si aggiudica il peso con 11,57, la 4×100 vince nettamente la gara con un positivo riscontro di 53″26 nella formazione Stassi-Pelle-Coppola-Perrino.

Giovanni Soldani (Duferco La Spezia) si impone nel vortex con un ottimo 55,98, mentre nella marcia si mette in evidenza Cristian Improta (Gruppo Città di Genova) che copre i 2 km in 10’29″11. Nei 1000 metri successo per Marco Bufera, portacolori dello Spezia Marathon DLF, al traguardo in 3’14″80.

Meeting Giovanile Community Italian
Meeting Giovanile Community Italian

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.