IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Violenza su donne e minori e persone vulnerabili, la Prefettura lancia la “cabina di regia”

Dall'incontro di oggi a Savona è emersa la necessità di “fare rete” al fine di garantire l’efficacia degli interventi di prevenzione e contrasto

Savona. Si è tenuta questa mattina al “Palazzo del Governo” di Savona, presieduta dal Prefetto, una riunione sul delicato tema della violenza su donne e minori. L’incontro fa seguito alla sottoscrizione del “Protocollo per la prevenzione ed il contrasto della violenza nei confronti di donne, minori e persone vulnerabili nella regione Liguria”, avvenuta lo scorso 8 marzo a Genova.

All’incontro hanno partecipato il sindaco di Savona ed i rappresentanti della rrocura della Repubblica, della Regione, delle forze dell’ordine, dell’Asl2 savonese e dell’ufficio scolastico provinciale.

In tale contesto il Prefetto, nel registrare con soddisfazione un alto livello di attenzione sul tema, ha preso atto delle numerose iniziative già portate avanti dalle istituzioni presenti all’incontro, sia nell’ambito della prevenzione che in quello del contrasto di un fenomeno complesso e sfaccettato quale quello della violenza nei confronti delle fasce deboli.

Nel corso della riunione è inoltre emersa l’ampia disponibilità di tutti a dare attuazione al citato protocollo regionale, nella consapevolezza dell’essenzialità del “fare rete” tra le istituzioni al fine di garantire l’efficacia degli interventi di prevenzione e contrasto di tale tipologia di condotte, anche attraverso la condivisione dei dati relativi ad atti di violenza registrati nei pronto soccorso degli ospedali della provincia.

Al termine di un fruttuoso dibattito che ha consentito di esaminare diversi elementi utili alla definizione delle future strategie di lotta al fenomeno della violenza nei confronti delle donne, dei minori e delle persone vulnerabili, il prefetto ha condiviso con i presenti l’opportunità di istituire, in prefettura, una “cabina di regia” nell’ambito della quale si svolgeranno periodiche riunioni sul tema.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.