IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Varazze, Gabriele Maralino: “Vogliamo dare un volto al nostro sogno” risultati

Il Varazze vuole fare '13' e il forte difensore esterno nerazzurro suona la carica, in vista della sfida, che può valere la Promozione

Varazze.  Nelson Mandela amava dire:”Il vincitore è semplicemente un sognatore, che non ha mai mollato”. Pensiero che calza a pennello con la splendida cavalcata dei giocatori del Varazze, – che da buoni sognatori – non hanno mai smesso di credere nella possibilità di poter centrare un obiettivo, che dopo sei giornate di campionato sembrava un’utopia.

Il Varazze, dodici vittorie consecutive, è ad un passo dal scrivere una straordinaria pagina calcistica, se riuscirà a vincere l’ultima partita di campionato, in casa della Caperanese, terza in classifica.

“Non ci sono calcoli che tengano – sorride Gabriele Maralino, il forte esterno basso del Varazze – dobbiamo scendere in campo per vincere, senza tatticismi di sorta, per dare un volto al nostro sogno”.

“La Caperanese è un’ottima squadra, che gioca un calcio piacevole, ma sono convinto che, se ‘giocheremo da Varazze’, potremo venire a capo di ogni insidia”.

Come state preparando l’ultima sfida?

“Come al solito, senza pressioni eccessive, in serenità e con tanta intensità – continua Maralino – perché gare del genere, si preparano da sole; noi siamo pronti, stiamo bene e non vediamo l’ora di scendere in campo”.

Gabriele Maralino (il fratello Simone difende la porta dei nerazzurri), pur essendo molto giovane, ha alle spalle una buona carriera calcistica, iniziata nelle giovanili dell’Arenzano, proseguita nelle prime squadre di Cogoleto, Sestrese, Rivarolese, Multedo e Varazze e proprio tra le fila degli avvoltoi della Rivarolese, si è tolto la soddisfazione di salire in Eccellenza, dopo aver vinto i play off: “E’ stata una grande soddisfazione, che spero di ripetere…però senza dover ricorrere agli spareggi”, chiude sorridendo…

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.