IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vado, nascondeva 2 chili di cocaina in cabina: marittimo condannato

L'uomo, di nazionalità filippina, era finito nei guai durante un controllo della guardia di finanza

Vado Ligure. Nell’ottobre scorso i finanzieri avevano sequestrato cinque panetti di cocaina per un totale di due chili e 190 grammi di sostanza stupefacente. Un’operazione che aveva portato all’arresto di un marittimo filippino, Gilberto Umpacan Arboleda, 39 anni, imbarcato su una nave ormeggiata nel porto di Vado.

Questa mattina, per quella vicenda, il marittimo filippino è stato condannato a quattro anni e sei mesi di reclusione e 14 mila euro di multa con il rito abbreviato davanti al giudice Alessia Ceccardi. Per lo straniero, inoltre, è stata disposta (a pena espiata) l’espulsione dal territorio italiano.

La droga era saltata fuori durante un controllo delle Fiamme Gialle: il trentanovenne la nascondeva nella sua cabina. Quando i cinque involucri contenenti la polvere bianca erano stati trovati per il filippino erano scattate inevitabilmente le manette.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.