IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Striscione anti-profughi, il sindaco Valeriani denuncia Forza Nuova per diffamazione

Durante condanna dell'azione di Forza Nuova, concordi maggioranza e opposizione

Pietra Ligure. Lo ha annunciato ieri all’apertura del Consiglio comunale: il sindaco di Pietra Ligure Dario Valeriani ha presentato una denuncia formale nei confronti di Forza Nuova per gli striscioni apparsi nella notte tra sabato e domenica nella cittadina pietrese, in particolare quello posizionato davanti all’albergo “Aurora” che ospita 25 profughi, una struttura ricettiva che ha scelto di dedicare la sua attività interamente all’accoglienza dei migranti in collaborazione con la fondazione Ceis.

“Albergo dalla scafista, offre il sindaco…” era la scritta apparsa sullo striscione affisso durante il blitz notturno, con diretto riferimento alla politica di accoglienza dell’amministrazione comunale pietrese, finita nel mirino di Forza Nuova.

Già il giorno dopo l’azione dimostrativa di FN era arrivata la dura condanna da parte del primo cittadino pietrese, che aveva minacciato azioni legali per lo striscione. Ieri la conferma della denuncia per diffamazione presentata alle forze dell’ordine.

“Ho deciso di presentare formale denuncia per una questione di rispetto nei confronti del Comune di Pietra Ligure: è stato un fatto molto grave” ha sottolineato Valeriani durante la seduta del parlamentino pietrese. All’inizio della seduta, parlando del caso, il primo cittadino pietrese ha ricordato come l’ospitalità ai migranti non ha mai creato alcun problema e che i profughi si sono messi a disposizione della comunità per lavori socialmente utili.

Sono poi seguiti gli interventi di tutti i consiglieri di minoranza che hanno dichiarato di condividere e sostenere le parole del sindaco e la sua azione nei confronti del partito di estrema destra, con una dura condanna del blitz.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.