IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Savona racconta il medioevo”, il 19 maggio convegno in Sala Rossa evento

Appuntamento organizzato dall'associazione culturale "Gli Aleramici"

Più informazioni su

Savona. L’Associazione Culturale “Gli Aleramici” continua a far notizia nella cultura locale. Dopo il primo evento dell’anno, nel quale hanno riallestito un accampanto di pellegrini del XIII secolo nella suggestiva cornice di Parco Puccio ad Albissola Marina, questa volta l’appuntamento è con il convegno “Savona racconta il Medioevo”, giunto quest’anno alla sua seconda edizione.

Da sempre impegnati nell’organizzazione di manifestazioni medievali ed eventi turistici d’ampia portata, ma anche di conferenze, mostre e convegni, gli Aleramici annunciano per il pomeriggio del 19 maggio, presso la Sala Rossa del comune di Savona, la seconda edizione di un convegno “che ha riscosso al suo debutto un impressionante successo – spiegano – L’idea di quest’anno è la stessa dell’anno passato: riunire in una giornata alcuni professori dai diversi licei ed istituti del Savonese, così da portare le loro lezioni al di fuori delle scuole per rivolgersi non solo agli studenti ma all’intera cittadinanza. Diversi insegnanti, diverse materie, diversi istituti, ma un unico filo conduttore: il medioevo da riscoprire e a cui ridar voce”.

Il medioevo è infatti esposto ai savonesi dai professori savonesi, offrendo una chiave di lettura dell’ “età di mezzo”, affascinante e misteriosa, mediata dal punto di vista delle rispettive materie: storia, letteratura, filosofia e storia dell’arte. Il convegno, che avrà inizio alle 15.00, godrà della partecipazione del professor Alessandro Testa (insegnante di storia del liceo scientifico “O. Grassi” e già ospite della prima edizione), del professor Paolo Tarigo (insegnante di letteratura del liceo scientifico “Issel” di Finale Ligure), della professoressa Lia Ciciliot (insegnante di filosofia del liceo classico-artistico “Chiabrera-Martini”), e del dott. Santino Mammola (storico dell’arte). Sarà rilasciato un certificato di partecipazione a tutti gli studenti savonesi che vorranno prendervi parte per il riconoscimento dei crediti scolastici.

“Un’occasione per affrontare un periodo storico spesso distorto nell’immaginario collettivo da cinema e falsi miti – spiegano gli Aleramici – ma che non smette di affascinare, riscoprendo alcuni dei suoi protagonisti (i templari, ma anche Petrarca e Sant’Agostino negli argomenti trattati, nonchè l’antico volto della stessa città di Savona). La cittadinanza è pertanto invitata a riscoprire per un giorno il medioevo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.