IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rugby: il Savona non riesce a mettere i bastoni tra le ruote dell’Amatori Genova risultati foto

I blaugrana, motivati a far risultato, si impongono alla Fontanassa per 10 a 33

Savona. Nulla da fare nell’ultimo incontro della stagione alla Fontanassa per il Savona, superato dall’Amatori Genova per 10 a 33.

L’Amatori è venuta a Savona per conquistare i 5 punti e li ha ottenuti; padrone delle fonti del gioco, ha gestito l’incontro con un primo tempo a grande pressione, trasportato nella seconda frazione fino alla marcatura della quarta meta. A seguire ha attaccato: meglio giocare nella metà campo avversaria che la propria, ma senza esagerare, controllando l’incontro e mandando in campo la panchina per risparmiare i giocatori buoni per domenica prossima.

Il campionato, infatti, ha regalato l’ennesimo giro di valzer con il Rho vincente in trasferta a Ivrea, giusto per ribaltare il risultato del 25 aprile; in questo modo sarà definitivo per la Serie B il risultato di Ivrea-Amatori di domenica prossima, con Rho probabilmente facile vincitore sul Cus Pavia a sperare ancora.

Il Savona era partito bene ma non ha retto alla lunga la superiorità della mischia genovese; pochi rimpianti in una partita dove le azioni di attacco, le touches e le mischie a favore sono state veramente contate. Il gioco difensivo non è stato male, ma passare l’80% del tempo nella propria metà campo prima o poi lascia spazio all’avversario per realizzare.

L’incontro parte come al solito con una meta a freddo, al secondo minuto, degli avversari siglata da Fossati che ultimo di una penetrazione ben sostenuta fra i trequarti schiaccia in mezzo ai pali. Sulla ripartenza gioco deciso del Savona che va a giocare nei ventidue avversari, guadagnando al 4° una punizione che Costantino realizza per il 3-7. Nei minuti successivi i biancorossi premono ancora, sostenuti da un buon gioco collettivo; al 10° viene sviluppata un’azione alla mano, trasformata a metà larghezza campo in un raggruppamento da cui il pallone esce veloce per essere giocato ancora alla mano ed al largo, mandando Rossi in meta sulla bandierina. Con la trasformazione di Costantino i locali passano in vantaggio per 10 a 7.

Brivido per l’Amatori, che per un attimo ripensa al match di andata dove, a fronte di una indiscussa superiorità, aveva perso l’incontro. I genovesi, invece, riprendono a giocare con calma e mischia, riuscendo e riportare il gioco nella metà campo biancorossa. Al 19° l’azione che rilancia i blaugrana: assalto alla meta savonese con continue fasi di raccogli e vai, arginate con ordine; apertura improvvisa sulla profondità a lanciare gli ultimi due trequarti che allargando prendono spazio per la meta di Marshallsay sulla bandierina.

Il Savona accusa il colpo e l’Amatori si installa stabilmente in attacco. Al 27° la terza meta genovese, attivata da una pénaltouche con carrettino che manda a realizzare Gargiulo per il 10-19. Il resto del primo tempo vede sempre in attacco gli ospiti, con un Savona a chiudere, talvolta in affanno, ma sempre in modo efficace.

Nella ripresa l’Amatori giocherà solo nella metà campo biancorossa, premendo continuamente alla ricerca della quarta meta del bonus offensivo. Con grande sacrificio, e qualche volta fortuna, il Savona riesce ad arginare fino al 9° quando con una mischia chiusa in avanzamento cade alla spinta e determina la meta tecnica per i genovesi. Paghi del risultato ma cauti, i blaugrana continuano a giocare in attacco, ma rallentano il ritmo e sostituiscono gli uomini importanti per preservarli per domenica prossima. Il Savona da parte sua ormai ha dato tanto e riesce solo a difendere, abbandonando ogni velleità di contrattacco. Al 36° l’ultima realizzazione genovese, realizzata da Palomba al termine di una mischia chiusa spinta fin dentro l’area di meta biancorossa.

Il tabellino:
Savona Rugby – Amatori Rugby Genova 10-33 (p.t. 10-19) (punti 0-5)
Savona Rugby: Franceri, Rossi, Ademi, Scorzoni, Bernat, Costantino, R. Ermellino (Serra), R. Guida, Amato, Berellini (Lanza), Urbani, Pivari, Giacobbe (Santini), Shehu, Baccino. A disposizione: L. Ermellino, C. Guida. All. Antonello Pischedda.
Amatori Rugby Genova: M. Colloca, D. Marshallsay, D’Angelo, Filippone, Fossati (s.t. 5° Tempesta), Marcellino, T. Colloca (s.t. 32° Giallorenzo), Palomba, Gerli (s.t. 5° Pidalà), Gargiullo, Benveduti (s.t. 22° Verhofstad), Viancini (s.t. 26° Caruso), Sciacchitano (s.t. 32° Della Valle), Bia (s.t. 5° Mastrangelo), Riccobono. All. P. Marshallsay.
Arbitro: Ciacchini (Livorno).
Marcature: p.t. 2° m Fossati tr Marshallsay (0-7), 4° c.p. Costantino (3-7), 10° m Rossi tr Costantino (10-7), 19° m Marshallsay tr Marshallsay (10-14), 27° m Gargiulo (10-19); s.t. 9° m tecnica Amatori (10-24), 36° m Palomba tr Marshallsay (10-33).

Per quanto riguarda i campionati giovanili, nell’Under 16 il Savona ha battuto il Moncalieri per 26-22; nell’Under 14 il Savona ha sconfitto le Province dell’Ovest per 64-0 ed ha perso con il Cernusco 0-63.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.