IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I protagonisti del CarnevaLoa al raduno delle maschere di Parma

Presso il municipio di Bardi (Parma) è stato realizzato, con il contributo dell'associazione Vecchia Loano, il primo museo delle maschere italiane

Loano. Oggi, sabato 12 maggio, e domani, domenica 13 maggio, la delegazione delle maschere carnevalesche di Loano sarà a Parma per il consueto raduno delle maschere italiane. La delegazione è composta da Beciancin, maschera del CarnevaLoa; Pue Pepin, re del Carnevale; Capitan Fracassa, maschera ligure della commedia dell’arte; la Principessa Doria del Castello.

Quest’anno presso il municipio di Bardi (Parma) è stato realizzato, con il contributo dell’associazione Vecchia Loano, il primo museo delle maschere italiane. Il museo è curato da Santino Puleo, responsabile delle maschere e fondatore del sodalizio loanese, che ha fornito una statua in cartapesta raffigurante Capitan Fracassa (realizzata dal maestro Mario Nebiolo), la maschera in cuoio del Beciancin (realizzata dall’artista Cesare Guidotti) e un piatto in ceramica con l’immagine del Pue Pepin.

Loano è co-fondatore del primo comitato nazionale delle maschere italiane. Ha inoltre contribuito a realizzare il primo registro nazionale delle maschere con sede a Parma. Il CarnevaLoa rappresenta a buon diritto uno dei più importanti carnevali del nord ovest.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.