IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mallare, cucciolo di faina soccorso dai volontari dell’Enpa

Era affamata e disidratata ed in ipotermia; quasi certamente la madre era morta e non aveva quindi potuto accudirla

Mallare. I volontari della Protezione Animali savonese hanno tratto in salvo, a Mallare, una faina di pochi giorni di vita. La bestiola, trovata da un residente della zona, era affamata e disidratata ed in ipotermia; quasi certamente la madre era morta e non aveva quindi potuto accudirla.

“A curarla ed alimentarla artificialmente ci stanno ora pensando i volontari dell’Enpa, con grande amore ed altrettanto impegno; la cucciola infatti si sveglia ogni due ore e protesta vivacemente finché non viene allattata. Il suo aspetto dolce non deve trarre in inganno, perché diventerà un predatore micidiale; è infatti ghiotta di miele (e immune alle punture di api e vespe) ma la sua dieta è essenzialmente carnea, cibandosi di qualsiasi animale, anche più grande di lei, che attacca risolutamente ed uccide con un morso alla gola; ha abitudini notturne e solitarie, è fortemente territoriale e può vivere fino a dieci anni”.

Sono oltre quattrocento gli animali selvatici feriti, malati o in difficoltà recuperati dai volontari della Protezione Animali in tutta la provincia da inizio anno: “Un impegno gravoso svolto da sempre troppo poche persone, che cresce a dismisura da maggio ad agosto, mettendo a dura prova la loro resistenza; e purtroppo, malgrado l’apprezzabile accresciuta sensibilità verso la fauna selvatica ed il grande interesse dimostrato sui social, ben pochi animalisti sono disposti, malgrado i pressanti appelli dell’Enpa savonese, a dare un aiuto concreto, partecipando ai turni di cura, pulizia ed alimentazione di cui abbisognano dall’alba al tramonto gli animali ospedalizzati dall’associazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.