IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, uno studente del Falcone tra i venti vincitori del concorso “EconoMia” dell’Università di Trento

Si tratta di Boris Negri della classe 4D “Sistemi informativi aziendali”

Loano. Boris Negri della classe 4D “Sistemi informativi aziendali” dell’istituto Falcone di Loano e stimata penna della redazione IVG Young, è uno dei venti vincitori della quinta edizione del concorso “EconoMia”, collegato al tema prescelto per l’edizione 2018 del Festival dell’Economia di Trento “Lavoro e tecnologia”. Oltre a ricevere un premio in denaro, Boris avrà così la possibilità di partecipare la Festival dell’Economia che si svolgerà a Trento dall’ 1 al 3 giugno e nel corso del quale sabato 2 giugno il dipartimento di economia e management proclamerà i vincitori.

Il concorso, bandito dal comitato promotore del Festival dell’Economia di Trento (Provincia autonoma di Trento, Comune di Trento, Università degli Studi di Trento), l’editore Laterza (responsabile della progettazione e organizzazione del Festival dell’Economia), in collaborazione con la direzione generale per gli ordinamenti scolastici e per la valutazione del sistema nazionale di istruzione del Miur, istituto tecnico Economico “Bodoni” di Parma, AEEE-Italia, è nato con la finalità di: promuovere una più solida e diffusa cultura economica tra gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado di tutti gli indirizzi scolastici, contribuendo in questo modo alla crescita culturale del Paese; sviluppare nelle scuole l’attenzione alle eccellenze scolastiche, dato che il Concorso EconoMia è inserito dal MIUR tra le competizioni del Programma nazionale per la promozione delle eccellenze; favorire l’esercizio di una cittadinanza attiva fondata sulla capacità di compiere scelte razionali, critiche e responsabili di fronte ai fenomeni della realtà economica, fornendo ai giovani gli strumenti culturali e metodologici utili a tale scopo; sottolineare la vocazione al dialogo dell’economia con le discipline degli altri ambiti del sapere: storico-filosofico, quantitativo, linguistico; aiutare gli studenti a comprendere la realtà della produzione e del lavoro che essi incontrano nelle esperienze di alternanza scuola-lavoro; diffondere l’interesse per i temi economici.

Per quest’anno il concorso ha visto la partecipazione di 120 scuole per un totale di oltre 900 studenti.
Dice il dirigente scolastico Ivana Mandraccia: “il Concorso Economia è una delle competizioni studentesche nazionali più prestigiose e perciò siamo molto soddisfatti del riconoscimento delle capacità e dell’impegno di Boris Negri, studente davvero brillante e molto motivato. A lui e alla sua famiglia esprimo le più vive congratulazioni e nel contempo ringrazio i docenti che hanno promosso la partecipazione della scuola al concorso, in primo luogo la referente del progetto professoressa Gabriella Chelini coadiuvata dal professor Renzo Bozano, il consiglio di classe della 4D SIA, in particolare la mia collaboratrice professoressa Patrizia Santi.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.