IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano aderisce al Progetto Intense per valorizzare il patrimonio naturale e culturale del territorio foto

Sarà creato un collegamento tra Sentiero Liguria ed i borghi storici del territorio, tra cui Loano

Più informazioni su

Loano è uno degli otto Comuni liguri (e uno dei tre savonesi) che hanno aderito al Progetto Intense, programma di cooperazione internazionale Italia-Francia che si propone di individuare percorsi turistici sostenibili, ciclabili ed escursionistici in grado di valorizzare il patrimonio naturale-culturale del territorio.

Con la delibera numero 1337 del 2013 la giunta regionale ligure ha approvato la costituzione del Sentiero Liguria, un itinerario costiero che collega Luni a Ventimiglia. Di recente, il percorso è stato inserito all’interno dell’“Atlante dei Cammini Italiani” promosso dal ministero dei beni culturali e del turismo. A seguito di questa iniziativa, Regione Liguria ha stabilito di individuare una serie di tracciati secondari tra il Sentiero Liguria ed i borghi storici del territorio. L’obiettivo è quello di promuovere il collegamento con l’entroterra e favorire la scoperta delle sue risorse.

Poiché i tracciati secondari in questione devono essere percorsi a piedi o in altre forme “sostenibili” e “slow”, i borghi storici devono trovarsi ad una distanza media di circa 15 chilometri dal Sentiero Liguria. Tra i borghi storici individuati dalla Regione (e che quindi saranno collegati al Sentiero Liguria) c’è anche Loano. Gli altri sono Apricale, Campo Ligure, Castelbianco, Castelnuovo Magra, Celle Ligure, Pignone e Santo Stefano al Mare.

L’amministrazione comunale del sindaco Luigi Pignocca, quindi, ha sottoscritto con Regione Liguria una convenzione che comporterà l’ottenimento di un contributo pari a 3.375 euro da investire in iniziative di promozione e valorizzazione di questa nuova risorsa.

“Già dallo scorso anno – spiega il primo cittadino loanese – la nostra amministrazione ha deciso di puntare forte sugli sport all’aria aperta con il progetto di Loano Outdoor. Il trekking, la corsa in montagna, la mountain bike: sono tutte discipline praticate da migliaia di appassionati in tutta Europa e perciò destinate a diventare la nuova frontiera dello sviluppo turistico. Questo specialmente per quanto riguarda la nostra regione, che possiede scorci e sentieri adattissimi a questo genere di attività. Il Progetto Intense, dunque, si colloca perfettamente nel solco di quanto già avviato lo scorso anno dal nostro Comune. Avendo l’appoggio di Regione Liguria e rientrando nell’ambito di un programma transfrontaliero Italia-Francia, poi, potremo entrare nei circuiti di promozione turisici della Liguria e ritagliarci ulteriore spazio anche oltralpe”.

“Il progetto di Loano Loano Outdoor – aggiunge l’assessore a turismo, cultura e sport Remo Zaccaria – è frutto di un grande lavoro in sinergia con le associazioni sportive del territorio ed ha portato alla realizzazione di ben 14 percorsi di trail running e 3 tracciati di mountain bike. La creazione di questo nuovo percorso di collegamento con il Sentiero Liguria ci consentirà di incrementare ulteriormente i percorsi già a disposizione degli sportivi e ci permetterà di entrare a far parte di una rete ancora più ampia e che attraversa letteralmente l’intera nostra regione toccando anche la vicina Francia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.