IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I Magazine di IVG.it - L'Angolo dei Curiosi

La bellezza della nostra imperfezione

"L'Angolo dei Curiosi" è la rubrica per chi è desideroso di vedere, ascoltare, conoscere: ogni giovedì con Daria Croce e Giulia Grenno

Più informazioni su

“L’Angolo dei Curiosi” è la rubrica di IVG a cura di Daria Croce e Giulia Grenno per chi è desideroso di vedere, ascoltare, conoscere, ritrovarsi o dissentire.
A Daria e Giulia piacciono il profumo dei libri, il rumore della puntina che tocca il vinile, il buio in sala quando sta per iniziare un film, l’odore delle cartolerie, il ticchettio della macchina da scrivere, i ritratti in bianco e nero, le prospettive diverse, fermarsi col naso all’insù.
Se ti piace almeno una di queste cose, prenditi una pausa insieme a noi.

Per una fortunata connessione dell’universo ho conosciuto Giorgia. Fotografa di professione, ha un occhio sul mondo che mi piace proprio. Se dovessi descriverla con una sola parola, sceglierei la risata. La sua.

Con il suo compagno di viaggio Fabrizio, ha messo in piedi un’attività, ma siccome, come sostiene lei stessa, la musica e la fotografia hanno un legame indissolubile, io preferisco dire che insieme hanno fondato una band: i Creative Couple Studio. È un nome che mi suona davvero rock’n’roll, dopo i Creedence Clearwater Revival, i Red Hot Chili Peppers, i Faith No More e i Rage Against the Machine, chiudono il live i Creative Couple Studio! E salgono sul palco lui e lei, come i White Stripes. Bellissimo.

Di un fotografo mi piace sapere quali sono i suoi punti di riferimento, attraverso quali altri occhi gli piace vedere il mondo. Così, tra una canzone e una fotografia, Giorgia a un certo punto ha fatto la magia e ha tirato fuori Théo Gosselin dal cilindro.

Quando sono andata a spulciare i suoi lavori, non riuscivo più a staccarmi dallo schermo. Théo è un francese del 1990 (aiuto chi come me inizia a faticare con il conteggio dell’età delle giovani leve: ha 28 anni) e ha iniziato a fotografare a 17. So poco di lui, non ho volutamente cercato altre informazioni. Bastano i suoi scatti.

Théo racconta la vita, storie di viaggio, immortala i suoi coetanei, ma soprattutto parla di libertà. Lo fa da fotografo, per immagini. Senza didascalie, senza tanti fronzoli, senza bisogno di parlare.

Sono storie che fanno respirare, io mi ci tuffo nelle pause e prendo un bel respiro. È esattamente il tipo di fotografia che piace a me. Perché spesso sono imperfette, non hanno nulla di patinato, di quella ricerca di perfezione nell’esposizione, nei colori, nella struttura. E proprio per questo sono piene di vita e calore.

A me poi l’imperfezione piace, dovremmo imparare ad amarla di più, staccandoci da un ideale che ci viene imposto continuamente e che, purtroppo, ormai abbiamo interiorizzato.

Ma siamo ancora in tempo sapete? Fare della propria vita un’opera d’arte, per quanto mi riguarda, non significa trasformarla in una copertina di Vogue, cercando di imitare sul proprio profilo Instagram la vita di qualcun altro. Troviamo il coraggio di essere imperfetti.

Perché proprio dall’imperfezione spesso viene fuori l’insolito, l’inaspettato. E, inevitabilmente, la bellezza.

Per saperne di più:
https://www.creativecouplestudio.com/
http://theo-gosselin.blogspot.it/

“L’Angolo dei Curiosi” è la rubrica per chi è desideroso di vedere, ascoltare, conoscere, ritrovarsi o dissentire, ogni giovedì a cura di Daria Croce e Giulia Grenno: clicca qui per leggere tutti gli articoli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.