IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Illuminazione pubblica ad Albenga, Passino replica a Ciangherotti: “Tutto funziona perfettamente”

"La luce accesa fuori dalla scuola elementare è utilizzata come deterrente per i ladri"

Albenga. “Alle boutade di Ciangherotti siamo abituati e al di là delle insinuazioni reiterate nel tempo sulla mia indennità, ricordo solo che anch’egli percepiva la stessa somma quando era assessore, con un’unica differenza: rispetto alla mia  posizione, lui non aveva preso un solo voto essendo assessore esterno della giunta Guarnieri”. Inizia così la replica di Alberto Passino alle accuse lanciate dal consigliere di minoranza Ciangherotti sullo stato dell’illuminazione pubblica.

“Da quanto scrive, appare evidente che Campochiesa non sa nemmeno dove sia e riporta notizie non veritiere, visto che gli uffici confermano che su via per San Giorgio l’illuminazione pubblica è perfettamente funzionante e si accende come da impostazioni.
 In realtà il caso a cui si riferisce fraintendendo clamorosamente il Consigliere è l’illuminazione della scuola elementare. Come tutta la struttura, anche l’impianto di illuminazione esterno delle scuole elementari di Campochiesa è gestito dal personale scolastico, che più volte interpellato da me sul punto ha sempre giustificato l’utilizzo massivo dell’illuminazione esterna come deterrente per ladri o malintenzionati. Se l’ufficio tecnico riterrà necessario apportare modifiche all’impianto (alimentato quasi esclusivamente con pannelli fotovoltaici ergo senza aggravio sulla bolletta), in accordo con la direzione scolastica e tutto il personale didattico analizzando ogni aspetto, quello del consumo e non di meno quello della sicurezza, me ne rallegrerò in prima persona. Ma la questione è tecnica e ai tecnici è stata già posta anche dall’assessore competente” aggiunge Passino.

“Ringrazio comunque chi puntualmente con questi assist mi fornisce l’occasione per aggiornare concittadini e genitori che hanno i propri figli nella struttura scolastica di Campochiesa che, il comune nei giorni passati ha provveduto a sostituire la recinzione lignea, ormai logora, con una idonea in ferro e relativi parapetti nelle rampe di accesso a tutela dei bambini. E’ stato anche sostituito il motore della tapparella rimasta chiusa per qualche tempo e aggiornata la segnaletica orizzontale e verticale su via per San Giorgio in prossimità dell’accesso carraio della scuola. Mentre nella prima meta’ di maggio partiranno gli interventi sui gradini esterni del cortile, così da rimuovere ogni elemento sdrucciolevole e garantire piena sicurezza a tutti,  grandi e piccini” conclude l’assessore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.