IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Harakiri Bragno e l’Alassio vola in finale playoff. Si salva il Ceriale risultati

Ultima giornata con i biancoverdi che escono sconfitti dalla gara col Legino, scivolano a -8 dall'Alassio che giocherà con la vincente di Campomorone - Arenzano. Ceriale che pareggia ed evita possibili sorprese

Dopo una stagione vinta a suon di gol (75 totali fatti) la Cairese saluta la Promozione con una vittoria di stretta misura contro il Borzoli. Decisivo ancora una volta Saviozzi che trova il gol numero 21 della sua stagione e fa terminare i gialloblù a 75 punti in classifica. L’Alassio si conferma al secondo posto, ma l’eventuale vittoria dei playoff potrebbe essere inutile vista la retrocessione di due liguri dalla Serie D. 

Gialloneri contro la Praese in una gara senza storia e che si chiude virtualmente già nel primo tempo. Al 4° la sblocca Brignoli, al 12° raddoppia Battaglia che torna segnare davanti al proprio pubblico. Al 29° Fazio cala il tris che manda le squadre negli spogliatoi. Il secondo tempo si apre con il quarto gol dell’Alassio firmato dal nuovo entrato Alfano. Al 66° Cisternino Palagano sigla il gol della bandiera della Praese, ma Auteri ristabilisce i quattro gol di differenza fra le squadre. 

Vittoria netta anche per il Campomorone che manda al tappeto il Sant’Olcese e si prende il terzo posto. Apre Curabba su calcio di rigore all’8° che mette subito in discesa le cose per i padroni di casa. Alla mezzora Fabris raddoppia, ma il Sant’Olcese trova la reazione immediata e accorcia con Spallarossa. Gli ospiti, però vengono sorpresi subito dal contrattacco campomoronese e Galluccio appena un minuto dopo firma il 3-1.  Al 43° si complicano le cose per il Sant’Olcese  che resta in dieci per l’espulsione di Bondelli. In avvio di ripresa Curabba trova la doppietta su rigore. Gioco, partita e incontro per il Campomorone. 

Duro colpo per il Bragno che a Savona viene superato dal Legino per 2-1 e perde il treno playoff permettendo così all’Alassio di approdare direttamente alla finale. I biancoverdi iniziano bene e al 20° passano in vantaggio con un colpo di testa di Zizzini. Nel secondo tempo, però i verdeblù trovano la reazione con Romeo che al 60° trasforma un calcio di rigore e al 70° segna il gol del 2-1 che sa di doccia fredda per i tifosi ospiti. 

In campo anche Ospedaletti ed Arenzano che si dividono la posta in palio con i locali che pur non avendo nulla da giocarsi non rinunciano a fare la gara. Infatti al 37° Lamberti porta in vantaggio i padroni di casa. Nella ripresa cambia tutto e la gara si anima. Al 63° Aurelio pareggia i conti e l’Arenzano vive il suo momento migliore con Pastorino che al 75° completa l’opera con il gol che ribalta il parziale momentaneamente. All’85° Espinal trova il gol del 2-2 che sembra chiudere la questione, ma c’è ancora tempo per il botta e risposta finale fra Negro e Aurelio che chiude la contesa su un 3-3 giusto. Arenzanesi agganciati dal Campomorone e quarti per la classifica avulsa.

Parità senza reti fra Ceriale e Voltrese in una partita poco spettacolare fra due squadre che non chiedono altro al proprio campionato visto che un pareggio salvava entrambe. Più intraprendente il Ceriale nel primo tempo comunque, anche se nel complesso la partita si rivela priva di spunti particolarmente interessanti. 

Nell’anticipo di sabato infine, la Loanesi chiude con un 1-3 sul Taggia in trasferta in una gara che metteva in palio solo l’onore per l’ultima giornata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.