IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Hanno gettato un bambino da un ponte dell’Aurelia Bis”: paura a Villanova d’Albenga fotogallery

Un elicottero sta passando al setaccio la zona

Agg. ore 20: Sul luogo delle ricerche è tornata anche la testimone, che sta aiutando i soccorritori a circoscrivere ulteriormente la zona e sta fornendo ulteriori dettagli. Nel frattempo si sta alzando in volo anche l’elicottero dei carabinieri di stanza a Villanova d’Albenga.

Ricerche in corso a Villanova d'Albenga

Agg. ore 19.41: Le ricerche si stanno spostando ora in un’altra zona. Vi è infatti la possibilità che la prima segnalazione sia stata imprecisa nell’indicazione del punto in cui sarebbe avvenuta la presunta tragedia.

Agg. ore 19.35: Drago ha interrotto le operazioni di ricerca e sta rientrando alla base. Proseguono le ricerche a terra i cani molecolari del nucleo cinofilo dei carabinieri, insieme con i loro colleghi del nucleo radiomobile della compagnia di Alassio e di Villanova.

Villanova d’Albenga. “Qualcuno ha gettato un bambino da un ponte dell’Aurelia Bis a Villanova d’Albenga”. E’ questo il drammatico allarme lanciato nel tardo pomeriggio di oggi e che, in pochi minuti, ha messo in moto la macchina dei soccorsi.

In questi minuti Drago, il mezzo del nucleo elicotteristi dei vigili del fuoco di Genova, sta passando al setaccio la zona in cui si sarebbe verificato l’incidente. A dare supporto a terra i vigili del fuoco di Albenga, i militi della croce bianca, i carabinieri di Alassio e gli uomini del soccorso alpino e l’automedica del 118.

Al momento le ricerche non hanno dato alcun esito. La folta vegetazione della zona sta complicando non poco le operazioni.

Secondo quanto accertato, la conducente di un’auto in transito sull’Aurelia avrebbe notato un uomo con una bambina in braccio appoggiata al guard-rail. Scrutando nello specchietto retrovisore, poi, la donna avrebbe visto l’uomo “gettare” la piccola dal cavalcavia. Immediata la chiamata al 112 ed il successivo avvio delle ricerche.

Aggiornamenti in corso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.