IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dritti all’Isola: settecento nuotatori si sfideranno nelle acque di Albenga

Le gare sono previste nelle giornate di sabato e domenica, nello splendido contesto naturalistico della Gallinara

Albenga. Il conto alla rovescia per Dritti all’Isola sta per terminare: mancano ormai solo due giorni a quello che sarà un evento sportivo spettacolare che coinvolgerà nuotatori che si cimenteranno in una gara nelle acque del mare fino all’isola Gallinara.

Gli iscritti complessivi sono quasi settecento. Grande soddisfazione, ad Albenga, per il vicesindaco e assessore allo sport Riccardo Tomatis: “Gli eventi sportivi portano turismo di alta qualità e soprattutto in una stagione che normalmente non è così frequentata. Una manifestazione come Dritti all’Isola farà conoscere la nostra città ad atleti ed accompagnatori che arriveranno da tutte le parti d’Italia. Anche quest’anno ci sarà la possibilità di nuotare con un’atleta della Nazionale azzurra di fondo, Alisia Tettamanzi della Marina Militare Italiana”.

Soddisfazione espressa anche da parte degli operatori turistici per la realizzazione di un evento che porterà numerosi ospiti e turisti nella città in un periodo dell’anno nel quale non è ancora piena stagione.

Prosegue Riccardo Tomatis: “Ringrazio tutti gli sponsor e gli uffici del comune di Albenga per il contributo indispensabile che stanno fornendo alla realizzazione dell’evento ed invito gli albenganesi a venire ad assistere alla spettacolare manifestazione che si terrà sul lungomare Colombo lato foce a partire dalle ore 13 di sabato 19, con prima partenza dei nuotatori alle ore 14, e domenica 20 dal mattino dalle 8, alle ore 9 per la prima partenza e alle ore 11,30 per la partenza della distanza lunga. Sarà un modo per far sentire agli atleti l’affetto della nostra città e dar loro un’ulteriore motivazione per tornare a partecipare ogni anno ad un evento che vorrei diventasse una tradizione”.

Mattia Rovere, responsabile tecnico, afferma: “Abbiamo ricevuto un numero di iscritti superiore alle aspettative a dimostrazione che potersi misurare in un contesto naturalistico come quello che offre l’isola Gallinara attira molti concorrenti“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.