IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ceriale 2018, Distilo: “Una società di servizi pubblici, lavoro per disoccupati ed ex artigiani”

Il candidato della lista: "Il Comune deve creare nuove opportunità di lavoro e aiutare la fasce deboli"

Ceriale. “Il lavoro è il problema più grande che oggi hanno giovani e non, la crisi economica ormai diventata una realtà non più di passaggio sta sempre più colpendo i nostri giovani e artigiani di mezza età Il Comune deve in qualche modo intervenire per risolvere tale problema traendone un vantaggio”. Lo afferma Diego Distilo, candidato nella lista “Uniti per Cambiare” che candida a sindaco il prof. Nicolangelo D’Acunto, ex assessore ad Albenga.

“Mi batterò con tutte le mie forze per far si che la prossima amministrazione costituisca una società di servizi pubblici che si occupi delle manutenzioni ordinarie della città le quali, sotto la super visione dei tecnici comunali, possano essere svolte da disoccupati o soggetti svantaggiati ed ex artigiani al fine di occupare persone che si trovano in momenti di difficoltà economica”.

“Il sociale è uno dei settori più importanti per un Comune: personalmente ad Albenga ho ricoperto tale incarico dal 2001 al 2004 realizzando tantissimi servizi ancora in funzione a favore delle fasce deboli. Oggi più che mai credo che il Comune debba essere vicino alla gente creando opportunità di lavoro, abbiamo la possibilità di “investire” negli artigiani che hanno dovuto chiudere la propria partita IVA poiché soffocati dalle tasse e farli sentire ancora professionali ed importanti. Spero davvero che la prossima amministrazione possa occuparsi di tale problematiche e trasformare un disagio in una vera e propria opportunità” conclude Distilo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.