IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Carcare, la vertenza immobile “Ex IAL” tra le priorità della Carta degli Impegni della lista De Vecchi

"Molti metri quadri di aule, officine e laboratori aspettano l'intervento di Regione Liguria"

Più informazioni su

Carcare. C’è anche il recupero dell’immobile che ospitava lo Ial a Carcare tra le priorità del candidato sindaco Christian De Vecchi.

“Un immobile – spiega – che vanta un glorioso passato formativo e didattico, purtroppo chiuso dal giorno dell’avvio della procedura fallimentare che ha travolto lo IAL Liguria, conserva ancora le caratteristiche di pregio per poter continuare ad essere una struttura a vocazione scolastica. Molti metri quadri di aule, officine meccaniche e laboratori di cucina, aspettano l’intervento strategico della Regione Liguria per restituire al territorio valbormidese l’opportunità di tornare in possesso ed in uso di un bene che in più occasioni ha ricevuto finanziamenti pubblici”.

L’amministrazione comunale di cui fa parte De Vecchi segue da vicino, in collaborazione con l’ente Regione Liguria, la possibilità di riaprire i cancelli alla collettività: “Carcare ha una vocazione residenziale e di servizi, in questi ultimi 5 anni abbiamo mantenuto sul territorio gli uffici dell’ASL, dell’INAIL, dell’INPS, il Centro per l’impiego, il Centro di Formazione Professionale, la sede della Polizia Stradale, presidi che diversamente sarebbero stati delocalizzati a Savona. Tra queste la situazione maggiormente complessa resta quella dell’immobile Ex IAL, il fallimento e i debiti privati che gravano sulla struttura non aiutano. Completare il percorso di interessamento insieme alla Regione Liguria sarà una priorità del nostro programma”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.