IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borghetto, al palazzetto dello sport si balla “Sulle ali della Danza”

Nell'ambito di “Crescere Insieme”

Borghetto Santo Spirito. Attraverso l’assessorato alle politiche sociali guidato da Ester Cannonero, il Comune di Borghetto ha dato avvio al progetto “Crescere Insieme”, volto a promuovere iniziative rivolte alla formazione dei giovani e promuovere la cultura della partecipazione, della crescita responsabile e dell’inclusione.

“Il progetto – spiegano dal Comune – intende offrire ai ragazzi e alle famiglie opportunità di incontro e di condivisione di obiettivi per la valorizzazione dei giovani, a supporto del loro percorso di crescita e di inserimento nella società”.

Nell’ambito del progetto, il primo appuntamento programmato è “Sulle ali della Danza”, organizzato in collaborazione con l’assessorato alla pubblica istruzione e allo sport, che si svolgerà giovedì 10 maggio alle 14.30, presso il palasport di via Trilussa. L’iniziativa vedrà la partecipazione di scuole di danza e danza paralimpica (partecipano la Scuola Ginnastica, Danza e Benessere di Borghetto S. Spirito, la Scuola Attimo Danza di Loano e la Scuola Semplicemente Danza di Savona), che proporranno alcune coreografie e presenteranno i propri atleti, iscritti alla Fids (Federazione Italiana Danza Sportiva e Danza Paralimpica), che si alterneranno nelle numerose discipline previste. Presente anche il Centro Ragazzi Comunale Kaleidos, che animerà il pomeriggio. Parteciperanno all’iniziativa oltre 400 ragazzi delle scuole dell’istituto comprensivo della Valle Varatella, Scuole di Borghetto Santo Spirito e Toirano. L’iniziativa è inoltre aperta alle famiglie e alla cittadinanza.

Al termine, tutti i ragazzi presenti, avranno modo di dialogare con gli atleti, per conoscere il loro percorso e apprezzarne il valore: “La giornata si propone, infatti, come un momento di incontro per raccontare e far conoscere una disciplina sportiva accessibile a tutti e per offrire un’opportunità per favorire l’accoglienza e l’integrazione ed imparare a superare limiti e barriere. In chiusura merenda per tutti. Si ringraziano per la collaborazione l’azienda floricoltura Vivai Michelini di Borghetto Santo Spirito e l’azienda Frascheri di Bardineto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.