IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bandiere Blu, la provincia di Savona è la seconda in Italia: riconferma per tutti i 13 Comuni

Solo a Salerno ne sventolano di più. Vessillo in sei località a Finale, bandiera "multipla" anche per Varazze, Noli, Celle e Bergeggi

Savona. Riconferma per tutti. Il savonese anche quest’anno conquista tredici bandiere blu, il prestigioso riconoscimento della Fee (Foundation for Environmental Education) che certifica l’eccellenza e la pulizia del mare. Un risultato che la piazza al primo posto in Liguria, a sua volta regione leader in tutta Italia grazie alle 27 bandiere totali, e al secondo posto a livello nazionale dietro solo alla provincia di Salerno.

La Bandiera Blu è un riconoscimento internazionale istituito nel 1987, che viene assegnato ogni anno in 48 paesi del mondo che rispettino criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio. La Liguria è ormai da anni la Regione che ottiene il maggior numero di riconoscimenti per le acque eccellenti ed i servizi offerti.

Questa mattina a Roma è stato consegnato il prestigioso vessillo ai rappresentanti di tredici Comuni savonesi: Albisola Superiore, Albissola Marina, Bergeggi, Borghetto Santo Spirito, Celle Ligure, Ceriale, Finale Ligure, Loano, Noli, Pietra Ligure, Savona, Spotorno e Varazze. Accanto a loro i colleghi di altri 14 Comuni del resto della Liguria: la nostra regione infatti si conferma a sua volta la regina del mare, con 27 bandiere totali. Seguono la Toscana con 19 bandiere e la Campania che, grazie a tre new entries (Sorrento, Piano di Sorrento e Ispani), raggiunge i 18 vessilli superando le Marche (che “perdono” la bandiera a Gabicce Mare). E proprio l’ingresso tra le “spiagge blu” di Ispani (in provincia di Salerno) ha permesso a quest’ultima di raggiungere i 14 vessilli totali superando la provincia di Savona.

Nel dettaglio, a capitanare la squadra savonese è Finale Ligure, che potrà esporre il vessillo in ben sei località: Spiaggia di Malpasso-Baia dei Saraceni, Finalmarina, Finalpia, Spiaggia del Porto, Varigotti, Castelletto San Donato. Bandiera “multipla” anche per Varazze (Arrestra, Ponente Teiro, Levante Teiro e Piani D’Invrea), Noli (Capo Noli-Zona Vittoria-Zona Anita-Chiariventi), Celle Ligure (a levante e a ponente) e Bergeggi (Il Faro, Villaggio del Sole). A Savona la bandiera sventolerà sulle Fornaci, a Pietra sul litorale di ponente. Premiati poi il litorale di Ceriale e Borghetto, la spiaggia di Loano, il lido delle due Albissole e quello di Spotorno.

Provincia di Savona che dunque si conferma regina delle bandiere blu in Liguria, a sua volta regione leader in Italia. Un’abbondanza di vessilli che testimonia la qualità del litorale ligure, e savonese nello specifico, a 360 gradi: fra i criteri necessari per l’assegnazione della Bandiera Blu, previsti dagli standard della FEE, ci sono infatti requisiti inerenti “l’assoluta validità delle acque di balneazione” (devono avere una qualità “eccellente”) ma anche altri aspetti, dall’educazione ambientale all’efficienza della depurazione, dalla raccolta differenziata alle aree pedonali, piste ciclabili e spazi verdi, fino alla dotazione di tutti i servizi sulle spiagge e ai servizi in merito alla sicurezza e rispetto degli ecosistemi marini. Parametri che, se rispettati, portano all’assegnazione dell’ambita Bandiera Blu, che a sua volta si trasforma in un punto di forza per i comuni.

Per quanto riguarda gli approdi turistici, invece, la Bandiera Blu sventolerà a Marina di Andora, Marina di Alassio, nella Vecchia Darsena di Savona, a Cala Cravieu a Celle Ligure e a Marina di Varazze.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.