IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Asl 2, il “dietro le quinte degli ospedali”: ecco l’open day nel savonese

Sabato 12 maggio dalle 9 alle 13 presso il San Paolo di Savona ed il Santa Corona di Pietra Ligure

Provincia. Un open day per mostrare ai cittadini il “dietro le quinte” di un ospedale. E’ quello promosso per domani dall’Asl 2, in concomitanza con la “Giornata Internazionale dell’Infermiere”. Dalle 9 alle 13, presso il San Paolo di Savona ed il Santa Corona di Pietra Ligure, gli operatori sanitari dei due presidi proporranno un ricco programma di iniziative rivolto alla popolazione e agli Istituti scolastici allo scopo di illustrare, attraverso percorsi guidati e attività simulate, i servizi erogati dalle strutture sanitarie e le attività poste in essere da tutte le figure professionali coinvolte nel processo di cura, con particolare attenzione alla figura infermieristica.

“La giornata rappresenta l’occasione per diffondere tra i cittadini sia alcuni concetti importanti legati alla prevenzione sia un quadro più ampio delle cose che facciamo – spiega il direttore generale, Eugenio Porfido – L’ospedale è una struttura per definizione molto complessa, e c’è tutta una parte di attività che il cittadino non vede: usufruisce dei servizi ma dietro c’è una modalità di lavoro che possiamo definire ‘invisibile’. Ci sono persino dei luoghi dell’ospedale che i cittadini non vedono mai. Il ‘dietro le quinte’ comprende ad esempio la diagnostica o gli esami di laboratorio. L’open day è quindi un’occasione per permettere agli utenti anche di visitare spazi normalmente non accessibili ma che rappresentano una fase importante del percorso di cura”.

“Ci sono pratiche date per scontate – conferma Maria Enrica Auteri, della struttura complessa di Pianificazione e Coordinamento professioni sanitarie e assistenti sociali – come ad esempio la sterilizzazione, che in realtà richiedono strutture e procedure specifiche necessarie per salvaguardare la salute del paziente”. Molte le aree che saranno liberamente visitabili, dall’area materna infantile (pediatria, ostetricia e ginecologia) a quella del pre-ricovero: “Normalmente viene vista solo ‘di sfuggita’ dai pazienti – spiega Auteri – ma è un’area fondamentale, far fare tutte le visite e gli esami in una stessa giornata richiede un lavoro non da poco”.

“Accanto a questo c’è la volontà di veicolare una serie di informazioni importanti dal punto di vista della prevenzione e delle ‘buone pratiche'” aggiunge Porfido.

Inoltre durante l’open day si terranno un seminario iniziale presso la sala congressi “Lorenzo Spotorno” del Santa Corona di Pietra Ligure e uno a fine mattinata presso l’aula “C. Buscaglia” del San Paolo di Savona. Sarà anche l’occasione per riflettere sul contributo che i professionisti sanitari apportano al sistema salute e al miglioramento della qualità di cura.

“Questa è una ‘edizione zero’ – conclude Porfido – ma abbiamo già in mente il prossimo anno di aggiungere un venerdì pomeriggio che servirà a presentare ai cittadini tutte le attività di ricerca svolte dall’azienda, non in forma ‘cattedratica’ ma con un linguaggio semplice e accessibile ai cittadini”.

L’evento nasce per volontà della direzione generale della Asl2 – Sistema Sanitario Regione Liguria, con il patrocinio degli Ordini delle Professioni Infermieristiche (Opi) e dei Medici Chirurghi e Odontoiatri (Omceosv) della provincia di Savona e con la collaborazione delle Associazioni di Volontariato, Tutela e Soccorso presenti negli ambiti territoriali di pertinenza e gli studenti del corso di laurea in infermieristica dell’Università di Genova presso i poli di Savona e Pietra Ligure.

In questa occasione l’associazione Amali propone un percorso nel mondo dell’auto mutuo aiuto attraverso la biblioteca vivente: durante l’open-day persone “da leggere” doneranno a chi vorrà il proprio vissuto esperenziale, regalando un momento di prezioso ascolto empatico.

Gli interessati alla manifestazione avranno la possibilità di partecipare ai tour guidati degli ospedali e ai diversi momenti informativi/educativi presenti durante la giornata. Si può prenotare la partecipazione telefonando al numero 3386595591 per Pietra Ligure e al numero 3316190798 per Savona.

Per l’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure sono previste sette postazioni: un’area riabilitativa, un gazebo dedicato all’educazione alla salute, una terza dedicata all’automedica del 118, una quarto spazio con l’area emergenza-urgenza, una quinta postazione ancora per l’educazione alla salute, una sesta per l’area medica e in ultimo la parte chirurgico e materno-infantile.

Qui la piantina delle postazioni del San Paolo e qui quella delle postazioni del Santa Corona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.