IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, raccolta firme dei residenti indirizzata al sindaco: “Piazza Matteotti necessita di lavori di rifacimento”

Cangiano: “Condividiamo la richiesta dei cittadini, ma dobbiamo attendere il via libera della Soprintendenza”

Albenga. Un tracciato simile alla Parigi-Dakar, con buche e avvallamenti che costringono i “piloti” a inversioni, zig-zag e improvvisi cambi di marcia. Peccato, però, che i piloti in questione siano in realtà comuni cittadini, giovani e meno giovani, e che si parli di una piazza cittadina, una delle principali, ovvero quella che “serve” la stazione ferroviaria di Albenga e che pertanto rappresenta un biglietto da visita della città per tutti coloro che decidono di raggiungerla in treno.

Piazza Matteotti (più comunemente nota come “piazza della stazione”) è situata tra i due principali viali della città, viale Italia che porta alla zona mare, dove la vita è intensa soprattutto nella stagione estiva, e viale Martiri della Libertà, che conduce al centro storico. Ma nel tempo, la crescita inarrestabile delle radici dei numerosi pini presenti ha letteralmente scavato l’asfalto in alcuni punti, in altri lo ha sollevato, creando avvallamenti e buche e impedendo la regolare circolazione stradale, difficile sia a piedi che in macchina o, peggio, in moto.

Una situazione incresciosa che aveva spinto il Comune a intervenire, in primis eliminando la fonte del danno, ovvero gli alberi di pino, la gran parte dei quali sono stati tagliati e rimossi nei mesi scorsi. La premessa dei lavori di messa in sicurezza e rifacimento dell’intera piazza che, però, non sono ancora partiti. E allora i residenti della zona, stanchi e arrabbiati, hanno lanciato una raccolta firme, accompagnata da una lettera che sarà consegnata al sindaco Giorgio Cangiano.

Raccolta firme piazza Matteotti Albenga

“Gli abitanti e i cittadini che lavorano in piazza Matteotti, – si legge nella missiva, – invitano il sindaco a risolvere al più presto le problematiche che da tempo affliggono la piazza della stazione ferroviaria, biglietto da visita della città per coloro che giungono in treno ad Albenga”.

“Quando si è proceduto al taglio dei pini, per motivi di sicurezza, l’amministrazione aveva promesso che avrebbe compiuto, a breve, un intervento di recupero della piazza, cosa che non è avvenuta”.

“I cittadini che vivono e lavorano in piazza Matteotti ormai da tempo attendo che vengano risolti i seguenti problemi: riparazione della irregolarità della stata (attualmente pericolosa e piena di buche e avvallamenti, quando piove si trasforma in un lago e non è possibile nemmeno versare rifiuti nei bidoni della differenziata); riposizionamento di altri alberi al posti di quelli taglia (come aveva promesso l’amministrazione). Siamo fiduciosi che finalmente i lavori vengano al più presto realizzati”.

Ed effettivamente questa sarebbe anche la volontà del Comune che, per voce diretta del sindaco Giorgio Cangiano, ha fatto sapere di aver già predisposto ogni cosa per permettere l’avvio dei lavori (dal progetto alla somme necessarie fino al bando di gara, già espletato), ma manca ancora un tassello fondamentale.

“I cittadini hanno ragione: piazza Matteotti necessita di importanti lavori di messa in sicurezza e noi siamo pronti da tempo per partire. La piazza, però, è stata realizzata più di 70 anni fa ed è pertanto vincolata: stiamo attendendo il responso della Soprintendenza, che deve autorizzare i lavori. Siamo consapevoli che la Soprintendenza è unica in tutta la Regione ed è pertanto oberata di lavoro, ma sappiamo che sono attenti anche ad Albenga. Ora solleciteremo la richiesta”, ha spiegato il primo cittadino di Albenga.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.