IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, Ciangherotti: “No al trasferimento del mercato”

"Il sindaco, persona di buon senso, ci ripensi"

Albenga. “Giù le mani dal mercato in via Dalmazia”. Così il capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale ad Albenga Eraldo Ciangherotti commenta l’ipotesi di trasferimento dei banchi sul Lungo Centa Croce Bianca sino al monumento ai Caduti dell’Aeronautica

“Questo pomeriggio – spiega il forzista ingauno – il sindaco Giorgio Cangiano, assieme agli assessori Riccardo Tomatis e Manlio Boscaglia hanno in programma un incontro con gli ambulanti per convincerli a ritornare sul Lungo Centa Croce Bianca. Il primo cittadino si fermi e ci ripensi. Dal 2001, anno del trasferimento in via Dalmazia, il mercato ha perso 43 banchi, passando da 202 a 159, un segnale chiaro della crisi che coinvolge anche il commercio ambulante. Il valore dei banchi è precipitato, così come sono precipitati gli incassi. Un nuovo trasferimento, con conseguente cambio di abitudini per la clientela, avrebbe un effetto devastante per il settore. Se si vuole realmente razionalizzare il mercato del mercoledì sarebbe meglio valutare e riorganizzare gli spazi rimasti vuoti in questi anni”.

“Anche sulla nuova-vecchia collocazione c’è molto da dire, viste le criticità. La prima, come detto, riguarda la compatibilità economica, si tratta di una zona decentrata, che avrà bisogno di molto tempo prima di venire vista dalla clientela come attrattiva. Ma ci sono anche ragioni di pericolosità e ordine pubblico. Il Piano di Bacino la classifica come pericolosa perchè a rischio esondazione, ma soprattutto in zona c’è il plesso scolastico di via degli Orti, con ben 737 studenti tra materne, elementari, medie. Facile prevedere i disagi ‘esponenziali’ sulla viabilità congestionata, che si ripeterebbero ogni mercoledì all’entrata e all’uscita delle scuole, per il mancato utilizzo dell’accesso alla scuola lato Lungofiume. Altrettanto evidente rilevare la pericolosità delle vie di fuga per gli alunni, in caso di calamità. Probabilmente la Prefettura, per problemi di ordine pubblico, contesterebbe il trasferimento”.

“Per tutto questo invito sindaco e assessori a non seguire le lamentele di qualche agente immobiliare iscritta al Pd che ritiene di essere danneggiata dalla presenza dei banchi davanti alla sua agenzia, ma di dare retta non ad Eraldo Ciangherotti, ma ai commercianti ambulanti che stanno vivendo un periodo di profonda crisi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.