IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, cede dose di cocaina sotto gli occhi dei militari in borghese: arrestato

Nei guai è finito un marocchino di 29 anni che era tenuto d'occhio dai carabinieri

Più informazioni su

Albenga. Prosegue l’impegno dei carabinieri della Compagnia ingauna nel contrasto al fenomeno dello spaccio di stupefacenti attraverso servizi mirati in borghese. Ieri si è conclusa infatti l’ennesima operazione antidroga nei vicoli del centro storico.

In manette è finito un pusher marocchino di 29 anni, pregiudicato. Grazie ad una serie di pedinamenti, i militari dell’aliquota operativa hanno prima bloccato il suo cliente, un 51enne ingauno, trovato in possesso di 1 dose di cocaina appena acquistata e subito dopo il nordafricano che è stato arrestato in flagranza per spaccio.

Nel corso della perquisizione personale, addosso all’uomo (che secondo i militari operava nella zona del lungocenta) è stato trovato denaro contante, probabilmente il frutto dell’attività criminosa che è stato ovviamente messo sotto sequestro.

Anche l’appartamento del nordafricano, individuato a Bastia, è stato passato al setaccio dai carabinieri (come avvenuto di recente in un’indagine analoga saranno svolti ulteriori accertamenti sulla locazione dell’immobile in uso all’arrestato, peraltro irregolare sul territorio nazionale, coinvolgendo i competenti Uffici comunali).

Il marocchino al momento si trova nel carcere di Imperia in attesa dell’interrogatorio di convalida che è stato fissato per venerdì mattina davanti al gip Francesco Meloni. Il pm Chiara Venturi, che ha coordinato l’attività investigativa dei militari, con tutta probabilità gli contesterà anche altre cessioni di droga che erano state monitorate nei giorni precedenti all’arresto.

Ovviamente l’attività dell’Arma non si ferma qui: nei prossimi giorni i vicoli del centro storico ed altri noti punti di spaccio continueranno ad essere oggetto di mirati servizi in borghese da parte dei carabinieri della Compagnia ingauna.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.