IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alba Docilia: le Cadette primeggiano ai campionati regionali di società

Positivo sesto posto per la squadra maschile

Albisola Superiore. A Villa Gentile, Genova Sturla, sono andati in scena i campionati regionali di società Cadetti e Cadette, in unica giornata e con programma ridotto rispetto agli ultimi anni. Presente, come sempre l’Alba Docilia.

Nonostante un regolamento che di certo non favoriva gli atleti e le atlete della squadra albisolese, è arrivato, quasi inaspettato, il grande risultato: le Cadette vincono la classifica a squadre, traguardo notevolissimo, che inorgoglisce tutta la società, e conferma ancora una volta la bontà del lavoro svolto da parte di tutti i ragazzi e di tutti i tecnici.

Due le vittorie individuali: Martina Stranieri nei 300hs in 48″37 (pb) e Alice Botta nel salto con l’asta con 2,70 metri; secondo posto per Francesca Gorlani nel salto in alto con 1,30 metri (pb) e terzo per Alice Botta sempre con 1,30 metri, gara equilibratissima che ha visto le prime quattro tutte alla stessa misura.

Sfortunata Francesca Gorlani nei 300hs che per un piccolo infortunio ha dovuto abbandonare la gara. Terzo posto per Arianna Caviglia nel peso con 8,90 metri (pb) e per Giulia Rosso nel giavellotto che abbatte per la prima volta il muro dei 30 metri lanciando a 30,95 metri (pb). Le due “lanciatrici” si sono cimentate anche nel disco e nel peso rispettivamente 16,68 metri (pb) e 7,65 metri; nel peso Giorgia Vignola fa 7,31 metri (pb), nel giavellotto Adele Cattardico 13,87 metri (pb) e Alessia Rosasco 9,47 metri (pb).

Nel salto in lungo quarto posto per Martina Stranieri con 4,57 metri, poco dietro di lei Margherita Marchetti 4,27 metri, Elisa Salvo 4,26 metri e Alessia Rosasco 2,92 metri; nel salto con l’asta secondo posto per Irene Ziliani con 1,60 metri.

Negli 80 metri la migliore per l’Alba Docilia è Elisa Salvo con 11″34 seguita da Adele Cattardico 11″55 (pb) e Alice Massone 11″78; la staffetta 4×100 metri (Massone, Marchetti, Vignola, Ratto) chiude con il tempo di 58″50.

La squadra maschile chiude la classifica con un ottimo sesto posto. I ragazzi hanno fatto squadra ed hanno coperto anche discipline inusuali per onorare il campionato e possiamo dire che ci sono riusciti.

Nel salto in alto primo Habtu Danielli con 1,73 metri e quarto Marco Modonesi con 1,57 metri (pb); nel salto con l’asta primo Habtu Danielli con 2,70 metri (pb) e terzo Gabriele Rota con 2,30 metri (pb); salto triplo quarto Stefano Siri con 10,59 metri (pb) seguito da Dennis D’Emey con 9,68 metri (pb).

Lancio del giavellotto a 23,76 metri per Gabriele Rota seguito da Andrea Carrara 16,90 metri (pb). Nel lancio del martello 16,88 metri (pb) per Giacomo Sambarino, nel getto del peso 7,01 metri (pb) per Matteo Boggiano; Marco Modonesi 47″98 (pb) nei 300hs, Stefano Siri 10″33 sugli 80 metri seguito da Gabriele Napoli 11″63 (pb) e Lorenzo Formento 12″21 (pb); nei 1000 metri Dennis D’Emey 3’21″65 (pb) e Giacomo Sambarino 3’24″24 (pb); la staffetta 4×100 metri (Carrara, Formento, Napoli, Boggiano) chiude con il tempo di 57″69.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.