IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio 2018, arriva il colpo di scena: Piera Olivieri farà parte della lista del sindaco uscente Enzo Canepa

Dopo aver annunciato un “passo indietro” dalla politica, l’ex consigliere di Progetto Alassio sorprende tutti

Più informazioni su

Alassio. “Un’alleanza di programma tra le forze di buon senso che desiderano unicamente il bene di Alassio e degli Alassini. Ho riflettuto a lungo, nelle ultime settimane, e sono giunta alla decisione di partecipare attivamente alla campagna elettorale per le amministrative candidandomi nella lista a sostegno del sindaco Canepa”.

A dirlo è Piera Olivieri, attuale consigliere di minoranza tra le file di Progetto Alassio, che, dopo aver “depistato” tutti parlando di un presunto “passo indietro” dalla politica in vista delle amministrative 2018, ha annunciato a sorpresa la sua decisione: farà parte della lista del sindaco uscente Enzo Canepa.

“Liberiamo subito il campo da equivoci, – ha però tenuto a precisare Olivieri. – In questi anni ho fatto parte dell’opposizione e non sempre ho condiviso le scelte di questa amministrazione e con il sindaco non ce le siamo mai mandate a dire. Ma questo non è il momento di guardare indietro, al passato, e Alassio deve rivolgere il proprio sguardo in avanti: a prescindere da eventuali divergenze di opinione, nessuno può accusarci di non amare la nostra Città, prima di ogni ambizione personale”.

“A differenza di altri, ritornati in campo solo perché alla ricerca di poltrone o di collocazioni politiche, io, così come altre persone del mio gruppo civico, che, va ricordato, fu protagonista di un ottimo risultato nel 2013, terminando secondo, ho deciso di fare un accordo programmatico con la lista Canepa per garantire alla Città la stabilità, la concretezza e la continuità amministrativa di cui ha bisogno. I punti saranno illustrati in occasione della presentazione del programma. Ad Alassio non servono one-man-band, opere faraoniche o promesse impossibili: ad Alassio serve il lavoro di squadra e il buon senso di persone oneste e responsabili”.

Soddisfatto per il “colpo” in chiave elettorale il primo cittadino Enzo Canepa, che ha affermato: “L’appuntamento elettorale delle prossime amministrative è di importanza decisiva per la nostra Città. In questi cinque anni, abbiamo lavorato per  rilanciare Alassio dopo la difficile situazione ereditata. A giugno gli alassini dovranno scegliere tra forze di buona volontà e buon senso, che non fanno promesse irrealizzabili, e altri che invece danno la priorità ad ambizioni personali. La consigliera Olivieri ha deciso di sostenere le prime, condividendo un percorso di programma con numerose proposte per migliorare il territorio. E abbiamo entrambi messo da parte divisioni ed altre divergenze di opinione, per il solo bene della Città”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.