IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Videosorveglianza a Bergeggi, 
arrivano sei nuove telecamere

Il sindaco Arboscello: "Sicurezza è priorità per cittadini e amministrazione"

Bergeggi. A Bergeggi arrivano sei nuovo telecamere, posizionate in punti strategici, per implementare il sistema di videosorveglianza. E’ un altro punto del programma elettorale del sindaco Roberto Arboscello che si concretizza nel 2018.

“Dopo i lavori di prevenzione e sicurezza idrogeologica, l’avvio del nuovo sistema di raccolta differenziata ecco ora terminati i lavori di installazione e messa in funzione di 6 nuove telecamere in tre punti nevralgici del paese, che vanno ad aggiungersi alle tre postazioni di videosorveglianza già operative nelle vie di acceso del paese rivierasco.
 Le sei telecamere sono state installate in piazza Roma, dove tra l’altro è situato il polo scolastico, in piazza Torre d’Ere e in via XXV Aprile, strada di accesso alla zona dove è presente il maggior carico insediativo di tipo  turistico- ricettivo” spiegano dal Comune di Bergeggi.

“L’implementazione del sistema di videosorveglianza era uno degli obiettivi che questa amministrazione si era data fin dal primo istante ed è stato raggiunto oggi. La sicurezza è un tema delicato e molto sentito dai cittadini ed è importante che ognuno di noi si possa sentire sicuro a casa propria. Oggi tutti i punti di accesso e quelli nevralgici del paese risultano essere sotto controllo. La videosorveglianza non è la soluzione a tutti i mali ma sicuramente ha la funzione di deterrente nei confronti di ladri e malintenzionati. Speriamo di non averne mai bisogno ma se come in passato le forze dell’ordine dovessero condurre indagini per fatti criminosi avvenuti sul nostro territorio da oggi potranno contare su un aiuto in più” commenta il sindaco Roberto Arboscello.

Resta ancora da installare e mettere in funzione un’ulteriore postazione, quella lungo la strada che da Vado, San Genesio porta a Bergeggi. Vista la chiusura di questa via di comunicazione a causa di diverse frane l’ amministrazione bergeggina aveva deciso di posticipare l’installazione delle videocamere. In questi giorni il comune di Vado ha dato inizio ai lavori di messa in sicurezza e di sistemazione della strada che tornerà ad essere agibile nei prossimi mesi. In concomitanza con la chiusura dei lavori si provvederà quindi ad installare la postazione di videosorveglianza.

Sul tema sicurezza le novità non sembrano finire. “Con il potenziamento del sistema di videosorveglianza abbiamo raggiunto un obiettivo che non deve essere la conclusione di un progetto ma uno step intermedio. Ora sarà necessario avviare un percorso di collaborazione tra i cittadini e amministrazione che, nel pieno rispetto delle normative vigenti, dovrà portare ad integrare i servizi di videosorveglianza privati e pubblici e l’ avvio del controllo di vicinato” conclude Arboscello.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.