IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Varazze, tutto pronto per i festeggiamenti in onore di Santa Caterina foto

La ricorrenza cade il 30 Aprile a Varazze, ma le celebrazioni iniziano già la domenica prima con il Corteo Storico

Più informazioni su

Varazze. E’ già tutto pronto a Varazze per la sentitissima festa di Santa Caterina, Patrona della Città di Varazze, d’Italia, d’Europa, attesa non soltanto dalla comunità locale, ma anche da chi a Varazze ha lasciato il suo cuore. Come ogni anno il programma è ricco e variegato.

La ricorrenza cade il 30 Aprile a Varazze, ma le celebrazioni iniziano già la domenica prima con il Corteo Storico, a cura dell’Associazione Culturale Sacre Rappresentazioni di Caterina da Siena, che vede sfilare per il centro cittadino oltre 400 figuranti.

Il corteo, che quest’anno è in programma domenica 22 aprile alle ore 15,30 con partenza da Piazza Sant’Ambrogio, prevede: Rappresentazione scenica in Piazza S. Ambrogio; Rappresentazione scenica in Piazza S. Nazario; Sfilate per i rioni: San Nazario, Borgo, Solaro
; Ultima rappresentazione in Piazza Santa Caterina. In caso di maltempo si farà una sola rappresentazione nella Chiesa di Sant’Ambrogio.

Domenica 29 aprile, alle ore 16:30, è in programma invece la tradizionale processione che, dal sagrato della Parrocchia dei Santi Nazario e Celso, percorrendo tutto il molo di sottoflutto (Barilon), si reca all’imboccatura del porto turistico Marina di Varazze, per compiere il rito dell’omaggio floreale all’effige marmorea di Santa Caterina, che domina e protegge la Città.

La sera, alle ore 21:15 sul sagrato del Santuario dedicato alla SS. Trinità e a Santa Caterina, si terrà il tradizionale concerto della banda musicale “Cardinal Cagliero” el a ormai consueta mostra dell’archivio storico fotografico Varagine.it.

Lunedì 30 Aprile, infine, è il giorno della festa solenne. Si svolgerà la celebrazione religiosa con la tradizionale processione dalla Parrocchia di Sant’Ambrogio. Dopo la Messa delle 9:30, inizierà la processione. Dal centro cittadino si arriverà al Santuario della Santa, dove ci sarà lo scioglimento del voto. Si racconta, infatti, che Caterina, di ritorno da Avignone, si fermò a Varazze il 3 Ottobre del 1376, quando in Liguria imperversava una terribile epidemia di peste. La religiosa senese si raccolse in preghiera, chiedendo che il male cessasse di affliggere i Varazzini. L’epidemia miracolosamente cessò e la popolazioni locale, come voto, si impegnò ad erigere una Chiesa in onore della SS. Trinità. Seppur di modeste dimensioni, la costruzione terminò l’anno seguente, in tempo per il ritorno nel borgo rivierasco di Caterina. Da allora la tradizione vuole che i varazzini, durante la ricorrenza patronale, sciolgano quel voto. Alle 15:30 la processione rientrerà nel centro di Varazze, dove la Statua della Santa sarà condotta nella Chiesa di S. Ambrogio, con il tradizionale ingresso a più riprese, nella splendida navata centrale della Chiesa, venendo accolta dalle autorità religiose e civili e da tutti i fedeli. Sarà infine celebrata la Messa conclusiva.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.