IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Under 18 femminile: l’APS vince lo spareggio e va all’interzona

La prossima fase del campionato si terrà ad Urbania dal 30 aprile al 2 maggio

Vado Ligure. Neanche il tempo di leccarsi le ferite per la sanguinosa sconfitta nella tiratissima finale regionale ad opera di Spezia, che alle pappagalline del presidente Mazzieri tocca la roulette russa degli spareggi che concedono ancora una chance per l’accesso all’interzona di Urbania che si terrà dal 30 aprile al 2 maggio.

Si gioca nella ridente Crema (caldo africano e zanzare già a caccia…), anzi per l’esattezza ad Ombriano, nella palestra che ha visto muovere i primi passi nel basket di un certo Danilo Gallinari.

Sicuramente le mura della struttura lombarda hanno visto di meglio rispetto alla gara che oppone le
seconde classificate di Liguria e Piemonte. Le ragazze savonesi arrivano per la terza volta consecutiva allo spareggio e sperano che il detto “non c’è due senza tre” sia di buon auspicio.

Inizio molto contratto di entrambe le squadre, con l’Amatori che fatica a trovare il ritmo, evidentemente ancora scossa dalla sconfitta della domenica precedente. Per Venaria solo Colucci vede la via del canestro ed alla prima accelerata degna di nota la squadra vadese prende un minimo di vantaggio con Mata ed Ellena alla miglior partita stagionale. Il primo quarto si chiude con l’Amatori avanti 19 a 8.

Il trend della gara non cambia nel secondo quarto con Poggio e Zappatore che finalmente producono canestri e Colucci a tenere in linea di galleggiamento la formazione piemontese. Intervallo con le vadesi in vantaggio per 36 a 22 ed in controllo sulla gara.

Inizio del terzo quarto con Venaria che produce il massimo sforzo per rientrare nella partita e l’Amatori che ci mette del proprio con attacchi sconclusionati e palle perse a valanga. Il risultato è che le verdi piemontesi vanno all’ultimo intervallo ancora ampiamente in partita e con la speranza di raddrizzare la gara.

Per fortuna l’inizio dell’ultimo quarto riporta le biancorosse “sulla terra” e bastano un paio di buoni attacchi e due bombe di una positivissima Raineri a chiudere il discorso del referto rosa e a trasformare gli ultimi cinque minuti in una passerella per le pappagalline, che accedono così per la terza volta all’interzona.

Di fronte avranno la corazzata Reyer (prima gara, il 30 aprile alle ore 17), Sardegna 1 (Selargius) e Toscana 2 (Le Mura Lucca). Le prime due classificate staccano il biglietto per le finali nazionali in programma a Battipaglia dal 20 al 26 maggio. Con un posto già prenotato dalla compagine veneta, obiettivo della Cambiaso’s band è di lottare con tutte le proprie forze per conquistare l’agognato secondo posto che costituirebbe risultato storico per la società biancorossa.

Il tabellino dello spareggio di accesso all’interzona:
Basket Venaria – Amatori Pallacanestro Savona 40-65
(Parziali: 8-19; 22-36; 35-46)
Basket Venaria: Grasso, Uiana 5, Lanotte, Colucci 16, Capra 4, Zanatta 3, Miele 4, Buffa 1, Scella 3, Bonino 2, Tuberga 2, Bencivenga. All. Almoguera, ass. Colucci.
Amatori Pallacanestro Savona: Kakuli, Cerisola, Pollero, Mata 8, Revello, Franchello 2, Riello, Zappatore 13, Cambiaso 10, Poggio 13, Raineri 11, Ellena 8. All. R. Dagliano, ass. Faranna.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.