IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Under 18 Eccellenza: Vado perde in volata e rilancia Brescia nella corsa alla qualificazione

I lombardi tornano ad insidiare il terzo posto dei biancorossi

Vado Ligure. Fallisce d’un soffio il primo match point qualificazione la squadra della Pallacanestro Vado nel girone della seconda fase interregionale del campionato Under 18 Eccellenza.

La formazione di coach Costa lascia in volata (52-53) i due punti sul difficile parquet della Leonessa Brescia, che si rimette in gioco e, complice un calendario migliore, torna ad insidiare il terzo posto dei biancorossi.

La vittoria, visto il ko di Casale a Borgomanero (89-73 per il College), avrebbe consegnato matematicamente a Vado lo spareggio con Virtus Bologna o Treviso già a tre giornate dal termine del girone.

Aver salvato comunque la differenza canestri (più 9 nei due confronti diretti) consente a Brignolo e compagni di avere ancora buone chance di continuare l’avventura anche se occorrerà vincere una delle prossime tre impegnative partite (in trasferta a Venezia, in casa con Varese e in trasferta a Casale) per centrare l’obiettivo massimo di inizio stagione con una squadra abbondantemente sotto leva.

Il punteggio indica chiaramente una gara dove le polveri bagnate degli attacchi hanno prevalso. Vado chiude con il 21% da 2, il 23% da 3 e il 59% ai liberi che farebbero presagire uno scarto ben più ampio nella sconfitta. Chiuso il primo tempo sotto di 7 (37-30) i biancorossi trovano però nella zona 3-2 l’arma che manda in tilt l’attacco di Brescia (solo 16 punti nei secondi 20’) ma questo non basta per portare a casa la partita nonostante la buona prova di Lo Piccolo (15 punti e 7 rimbalzi) e Anaekwe (13 punti e 23 rimbalzi).

Seppur con scarti minimi, Vado insegue per tutta la partita e mette il naso avanti a 1’52” dalla fine (51-50). Nel convulso finale sfugge di mano il contropiede del più 3 e a 2” dalla sirena l’ultimo tiro della vittoria si spegne sul ferro.

Prossima tappa Venezia, contro la formazione che ha battuto Varese e si è insediata stabilmente al primo posto (4 punti di vantaggio e 2 a 0 nei confronti diretti con i lombardi) di fatto già garantendosi, senza passare per gli spareggi, il pass per le finali nazionali. Una trasferta dal pronostico che appare chiuso ma che, proprio per questo, consentirà di giocare con assoluta leggerezza e magari avere chance per ribaltare il pronostico stesso.

Il tabellino della partita valevole per la 7ª giornata:
Leonessa Brescia – Azimut Pallacanestro Vado 53-52
(Parziali: 15-15; 37-30; 45-40)
Azimut Pallacanestro Vado: Jancic 8, Valsetti 3, Cito ne, Pesce 1, Lo Piccolo 15, Marino ne, Pintus 3, Brignolo 5, Anaekwe 13, Bertolotti 1, Tsetserukou 3. All. Costa, ass. R. Dagliano.
Arbitri: Corbari (Cremona) e Sordi (Casalmorano).

La classifica del girone B: Reyer Venezia 14, Varese 10; Azimut Pallacanestro Vado 8; College Borgomanero, Leonessa Brescia 4; Novipiù Casale 2.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.