IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Trofeo Città dei Papi: pattinatori protagonisti a Savona fotogallery

La gara nazionale di pattinaggio di velocità ha visto giungere atleti da buona parte del Nord Italia: successi per i pattinatori savonesi

Savona. Grande pattinaggio di velocità allo stadio Bacigalupo di Savona: il 25 aprile è stato l’occasione per mandare in pista la seconda edizione del Trofeo città dei Papi, incontro di livello nazionale in costante crescita. Curato dal Gruppo pattinatori savonesi, l’evento ha visto centinaia di persone nell’impianto leginese, tra atleti, pubblico e famiglie.

I padroni di casa hanno conquistato un buon numero di successi, a cominciare dalle due gare di velocità senior: nei 500 metri femminili, infatti, a imporsi è stata Ginevra Vezzi, che ha battuto sul traguardo Irene Nadalini (Speedy roller Cassano d’Adda) e la compagna di squadra Irene Paganelli. In campo maschile ha vinto Fiorenzo Musso, davanti a Enrico Salino (Pattinaggio san Mauro Torinese) e Fabio Quadarella (Bellusco).

Nella prova a punti femminile vittoria per Martina Zanini (Bellusco), davanti a Luisa Sophie Woolaway (Skating Concorezzo) e a Ginevra Vezzi, che ha staccato di soli due punti la compagna di Squadra Irene Paganelli, quarta. La prova maschile, invece, è stata dominata dai pattinatori di San Mauro Torinese, che hanno monopolizato il podio: Filippo Manera ha sconfitto Andrea Martino ed Enrico Salino, mentre si fermano ai piedi del podio Matteo Casadei e Fiorenzo Musso, del Gruppo pattinatori savonesi.

Tra le juniores femminile ottima la giornata di Giorgia Valanzano, che prima ha dominato la prova di velocità sui 500 metri sprint, superando Martina Lanata (Redblack roller team) e Rebecca Parma (Bellusco), poi conclude al secondo posto la 10.000 metri a punti, battuta da Valeria Robustelli della Skating Cocorezzo, con al terzo posto l’altra savonese Chiara Bottinelli.

Le prove degli juniores maschili hanno visto nuovamente protagonisti i savonesi: nei 500 metri vittoria per Samuele Rapetto, davanti a Simone Baroni (Mobili Cantù) e Alessio Brotto (Brianza inline), mentre la prova a punti è stata vinta da Luca Crippa (Cocorezzo), davanti ad Alessio Brotto (Brianza inline) e Alessio Verteramo (Gruppo pattinatori savonesi).

Altre soddisfazioni dorate per i savonesi sonoi giunte da Gaia Tedeschi del Gruppo pattinatori savonesi, vincente nella 5.000 metri a punti Allieve (terza l’altra savonese Giorgia Corsini), da Lucrezia Vitale (HP Savona in line), vincente nei 300 metri Ragazze e da Fabio Monchiero (HP Savona in line) dominatore tanto della prova a punti, tanto dei 300 metri Ragazzi.
Seconda piazza, poi, per Federico Romairone (Gruppo pattinatori savonesi) nei 500 metri Allievi, per Luca Zani (HP Savona in line) nella prova a punti Ragazzi e per Alessandro Briano (HP Savona in line) negli 800 metri Esordienti. Terza piazza nei 300 metri Ragazze per Elena Lampitelli, al primo podio in carriera.

La classifica per società ha visto la vittoria di Bellusco, davanti al Gruppo pattinatori savonesi e al Redblack roller team; a determinare la vittoria dei brianzoli è stata soprattutto la categoria Ragazzi femminili 12, dove il team ha raccolto ben 112 punti, contro lo 0 dei padroni di casa.

Sulla pagina Facebook degli organizzatoris ono poi comparsi i ringraziamenti per la riuscita della giornata di festa e sport: “ci sembra doveroso ringraziare tutte quelle persone e quelle aziende che si date da fare e che hanno creduto in noi e nel nostro desiderio di realizzare un “evento” che potesse lasciare un ricordo a tutti i partecipanti, quindi non possiamo che partire da tutti i nostri dirigenti e genitori che hanno allestito il campo di gara e preparato i premi, poi gli sponsor che in un momento economico così difficile hanno comunque messo a disposizione soldi e materiali consapevoli che lo sport è un bene comune che va sempre sostenuto, ed infine ringraziamo tutti gli atleti che sul campo di gara si sono dati battaglia con lealtà. Grazie alle istituzioni ed in particolare al comune di Savona, all’assessore allo sport, alla Federazione italiana sport rotellistici regione Liguria, ai ragazzi della Facoltà di scienze motorie di Savona e all’associazione Azzurri d’Italia“. Il post è poi proseguito con l’elenco di partner e sponsor che hanno controbuito all’evento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.